Occhio alla pensione di dicembre. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo quali sono i vari fattori che contribuiscono a determinare l’importo.

Pensione cedolino dicembre
Foto © AdobeStock

A partire dall’alimentazione fino ad arrivare alle bollette per le utenze domestiche, sono davvero molte le spese da dover sostenere. In vista dell’avvicinarsi delle festività natalizie, inoltre, sono in molti pronti a mettere mano al portafoglio per comprare regali da donare ad amici e parenti.

In tale ambito, pertanto, a ricoprire un ruolo importante è il denaro, che in genere proviene dal lavoro oppure dalla pensione. Proprio a proposito di quest’ultima sono in molti a chiedersi a quanto ammonterà il cedolino di dicembre e quali sono i vari fattori che ne determinano l’importo finale.

Pensione, occhio al cedolino di dicembre: dalla tredicesima alla quattordicesima, cosa c’è da sapere

In attesa di vedere quali cambiamenti verranno apportati con la prossima riforma delle pensioni, sono tanti i pensionati in attesa del cedolino di dicembre. Quest’ultimo, d’altronde, permetterà a molti di beneficiare di un assegno più alto, grazie a tutta una serie di fattori che contribuiranno a determinare l’importo finale. Tra questi, così come si evince dal sito dell’Inps, si annoverano:

  • Tredicesima, che come al solito viene accreditata proprio con la pensione di dicembre.
  • Quattordicesima, ne ha hanno diritto coloro che perfezionano il requisito anagrafico necessario per accedere a tale misura, ovvero 64 anni di età, nel periodo compreso tra il 1° agosto e il 31 dicembre 2021.
  • Importo aggiuntivo di 154,94 euro, introdotto dalla Finanziaria del 2001, è destinato alle pensioni delle gestioni private e dello spettacolo e sportivi professionisti, il cui importo complessivo non superi il trattamento minimo. Ma non solo, i redditi devono soddisfare le condizioni previste.
  • Maggiorazioni ANF, riconosciute per il periodo che va dal 1° luglio 2021 al 31 luglio 2021. Sono pari 37,50 euro per ciascun figlio, per nuclei fino a due figli. L’importo è par a 55 euro per ogni figlio, in presenza di nuclei con almeno tre figli.
  • Conguaglio modello 730, per coloro che hanno indicato l’Inps come sostituto d’imposta. Con la pensione di dicembre, quindi, verrà effettuato il rimborso in caso di conguaglio a credito. Se invece in seguito alla dichiarazione dei redditi si è registrato un debito, allora verrà effettuata una trattenuta.
  • Assegno sostitutivo dell’accompagnatore militare, il cui importo è pari a 450 o 900 euro al mese, è rivolto a coloro affetti da forme di invalidità così come si evince dal Testo unico delle norme in materia di pensioni di guerra.

LEGGI ANCHE >>> Green pass obbligatorio sul lavoro, occhio alle conseguenze sulla pensione: scenario da incubo

Pensione dicembre, come controllare il cedolino e date pagamento

Come abbiamo potuto notare, quindi, sono diversi i fattori che vanno a determinare l’importo finale della pensione di dicembre. In caso di dubbio, comunque, è possibile consultare il proprio cedolino online, attraverso l’apposito servizio messo a disposizione sul sito dell’Inps.

Per quanto riguarda i pagamenti, invece, ricordiamo che anche a dicembre, i pagamenti per chi riscuote la pensione presso Poste, verranno effettuati in anticipo, nel periodo compreso tra il 25 novembre e il 1° dicembre. Il calendario da seguire, infatti, è il seguente:

  • A-B, giovedì 25 novembre;
  • C-D, venerdì 26 novembre;
  • E-K, sabato 27 novembre;
  • L-O, lunedì 29 novembre;
  • P-R, martedì 30 novembre;
  • S-Z mercoledì 1° dicembre.

Coloro che, invece, si fanno accreditare la pensione sul conto corrente, riceveranno il  pagamento il prossimo 1 dicembre.