Molte opportunità di lavoro sono disponibili a fine anno: quali sono i profili più gettonati? Ecco le figure professionali più ricercate del momento

Lavoro guadagno
Foto da Pixabay

L’anno post-covid non è stato certamente dei più facili per chi cercava lavoro. Le ultime normative, poi, riguardanti il Green Pass hanno dato un’ulteriore stretta alle possibilità, mettendo in difficoltà sia le aziende stesse che gli aspiranti impiegati. Ma nella parte finale di questo 2021 sono riaperte le assunzioni. Vediamo quali sono le aziende, grandi e piccole, che offrono posti vacanti, e quali tipi di lavoratori sono i più richiesti del momento.

Quali sono i periodi migliori per trovare lavoro

Chi cerca un impiego sa bene che occorre un po’ di tempo. Anche con ottime referenze, non esistono occasioni quotidiane. Anzi, le aziende hanno dei criteri ben precisi per decidere quando assumere nuovo personale. Notoriamente e statisticamente, i periodi più propizi per trovare lavoro sono quelli che vanno da marzo-aprile fino a settembre (esclusi però i mesi prettamente estivi come luglio e agosto). Ma quello che va da subito dopo le feste di Natale a gennaio. Per quanto riguarda dicembre, si tratta di un mese molto particolare in cui è ancora possibile trovare un lavoro. Anche se generalmente per ottemperare alle scadenze invernali e al maggior carico di ordini le aziende hanno già provveduto a rinforzare il personale proprio da ottobre-novembre. Non tutto è perduto, però. Molte figure professionali sono richieste anche “all’ultimo minuto” ed è sempre possibile trovare qualche attività (e anche grandi imprese) che offrono delle chance.

Amazon offre più di 500 posti di lavoro da qui all’inizio del 2022

Amazon è il Big della vendita online di qualsiasi tipo di bene, prodotto o servizio non ha certo bisogno di presentazioni; e il suo fatturato sembra non conoscere arresti, forse complici la pandemia e il desiderio maggiore di risparmiare da parte degli italiani. Gli investimenti effettuati da Bezos sono incrementati di quasi 3 miliardi solo nell’ultimo anno, e sono stati costruiti magazzini e punti logistici anche in diverse regioni italiane. L’azienda ricerca figure professionali praticamente di ogni tipo, in modalità da remoto oppure nelle sedi fisiche: dagli impiegati agli esperti in informatica, dagli addetti al customer care e al web marketing, fino a laureati in ingegneria, magazzinieri e operai. Per fare la domanda è sufficiente andare sul sito ufficiale, visitare la sezione “Lavora con noi”, cercare la posizione desiderata e inviare il proprio Curriculum Vitae. Da ricordare che Amazon, dopo qualche polemica inerente al trattamento economico (e non solo) riservato ai propri lavoratori, ha anche alzato le buste paga base dei suoi dipendenti. Vale la pena tentare di essere assunti presso un’azienda che, ricordiamo, solo in Italia dà lavoro a più di 12 mila persone e che è in continua espansione.

Stroili Oro assume nei punti vendita di tutta Italia

Stroili Oro, catena di gioiellerie che vanta più di 400 negozi dislocati da Nord a Sud. Oltre alle canoniche assunzioni per ricambio di personale, durante la fine dell’anno e ovviamente per affrontare il (florido) periodo natalizio, cerca numerosi collaboratori. Soprattutto come addetti alle vendite, ma anche Store Manager, Area Manager e dipendenti per gli uffici della sede centrale. Uno dei vantaggi che quest’azienda offre per accedere all’assunzione è che non è obbligatorio aver conseguito il diploma. Se il candidato ha maturato notevole esperienza nel settore in oggetto (ad es. come addetto alle vendite) l’azienda offre la possibilità di entrare a far parte di questo grande e solido gruppo che, va sottolineato, dal 2016 non conosce crisi: i suoi prodotti di gioielleria Made in Italy sono famosi in tutto il mondo. Come per Amazon, per candidarsi non occorre passare in gioielleria e lasciare il curriculum Vitae cartaceo: è sufficiente visitare il sito ufficiale, cercare la sezione “lavora con noi”, inviare via email la candidatura e incrociare le dita!

Unieuro offre tirocini, stage e contratti a tempo indeterminato

Le posizioni aperte presso Unieuro, famosa catena di negozi di elettronica di consumo mette a disposizione non più di qualche decina di posti un po’ in tutta Italia, ma la buona notizia è che sono svariate le tipologie di figure richieste: dai commessi ai magazzinieri e soprattutto tante opportunità per i più giovani con tirocini formativi e molti posti disponibili per le categorie protette. Anche le offerte di lavoro di Unieuro sono raggiungibili comodamente via digitale, visitando il sito ufficiale e la sezione dedicata al recruiting. Ad oggi chi cerca lavoro ha più opportunità proprio grazie alla possibilità di localizzare molteplici offerte su tutto il territorio nazionale. Le aziende cercano persone flessibili, che siano in grado di spostarsi ed effettuare stage, periodi di lavoro e colloqui anche fuori sede, nonché di alternare il lavoro in presenza allo Smart working.

Just Eat assume centinaia di collaboratori come ridere

Il settore del delivery è un altro di quelli che vanno “in barba al Covid”. Forse, grazie alle restrizioni inevitabili durante il periodo più freddo dell’anno, molte persone saranno “costrette” a rivolgersi ai servizi a domicilio. Just Eat è una delle maggiori aziende in questo campo ed è pronta ad assumere centinaia di lavoratori in tutta Italia. Certo, forse il rider non viene ancora considerato un lavoro “vero”. Le cose però stanno cambiando e l’azienda offre contratti regolari, ferie, TFR e rimborsi/indennità di vario tipo, nonché paghe tutto sommato soddisfacenti. Per candidarsi si può visitare il sito web. Oppure la pagina ufficiale su LinkedIn e inviare il Curriculum.

LEGGI ANCHE >>> Qual è lo stipendio dei rider? Ecco come cambia tra Glovo, Deliveroo, Just Eat e Uber Eats

Oikos investe e promette più di 600 posti di lavoro

Nell’ottica di un nuovo mondo più Green ed ecosostenibile, non poteva mancare l’espansione di Oikos. Si tratta di un’azienda romagnola leader nella produzione e vendita di vernici ecologiche. Ad oggi Oikos vanta numerosi spazi espositivi a Gatteo Mare, Roma, Milano e persino Mosca. I suoi prodotti sono distribuiti anche a livello internazionale. Di qui ai prossimi anni ha previsto un massiccio incremento di punti vendita in tutta Italia. Di conseguenza cerca figure professionali di vario genere. Da sottolineare che l’azienda prevede molti inserimenti nel comparto marketing e commerciale per numerose donne, per sostenere questa categoria che è notoriamente più in difficoltà nella ricerca di un lavoro. Le altre posizioni aperte sono davvero di svariato tipo. Offrono opportunità sia a diplomati che laureati. Vale assolutamente la pena visitare subito la sezione dedicata al lavoro nel sito ufficiale e cercare di entrare a far parte di un’azienda solida e in netta crescita.