Trovati corpi estranei nelle salsicce, scatta l’ennesima allerta alimentare. La raccomandazione è sempre la stessa, non consumare ma restituire il prodotto.

salsicce corpi estranei
Pixabay

I mesi, le settimane, i giorni passano e i consumatori si ritrovano con continue nuove allerte alimentari. I richiami sono sempre più frequenti e gli scaffali si svuotano di tanti prodotti che molti consumatori hanno già acquistato e rischiano di mettere in tavola. Le conseguenze nel consumare cibi contaminati potrebbero essere in alcuni casi più lievi ma in altri contesti molto gravi per la salute. La presenza di ossido di etilene, salmonella, la possibilità di rischio microbiologico possono causare seri problemi alle persone così come l’ingestione di corpi estranei. Dopo i frammenti di vetro nei tacos e i pezzi di plastica nel pandoro Melegatti ci ritroviamo con un nuovo richiamo per la presenza di corpi estranei in un lotto di salsicce.

Salsicce con corpi estranei, ecco il lotto ritirato

Ieri, lunedì 22 novembre, è stato reso noto il ritiro alimentare delle salsicce prodotte dal Salumificio CCS. Nello specifico, si tratta di salsiccia di carne di suino la cui azienda di produzione è Salumificio Centro Carni dei Sibillini Srl. La sede dello stabilimento è in via Crocedivia 38 a Montegiorgio, in provincia di Fermo.

Il numero del lotto incriminato è 171121 mentre il marchio di riconoscimento dello stabilimento è IT 2048L CE. Per quanto riguarda il peso e il volume dell’unità di vendita il riferimento è alla confezione della salsiccia di suino bastone da 0,110/0,120 kg. Il ritiro, come accennato, è dovuto alla presenza di corpi estranei all’interno del prodotto. Il Ministero della salute, dunque, raccomanda ai consumatori di non consumare il prodotto ma di riconsegnarlo al punto vendita.

Leggi anche >>> Ritiri alimentari, settimana nera per i consumatori: la salute è a rischio

Non solo salsicce, altri recenti ritiri

Oltre ai corpi estranei nelle salsicce, nei giorni scorsi è stata segnalata la possibile presenza di salmonella in alcuni prodotti da infusione vari. Il marchio di riferimento è Erba Logica, prodotto dalla Società Agricola Le Ruote del Pavoni S.S. I lotti di riferimento sono dai numeri 2052-19-01-2024 ai 2052-11-11-2024 e dal lotto 2021-19-01-2024 al 2021-11-11-2024. Altri lotti sono quelli dal 2008-19-01-2024 al 2018-11-11-2024 e dal 2055-19-01-2024 al 2055-11-11-2024.

Anche in questo caso non si deve consumare il prodotto ma riconsegnarlo al punto vendita.