Affrettatevi! C’è ancora poco tempo per poter richiedere il bonus mamme da 800 euro. Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

bonus mamme domani
Foto © AdobeStock

Diventare mamma è senz’ombra di dubbio l’esperienza più bella e importante della propria vita. È sufficiente un sorriso dei figli, d’altronde, per rallegrare le nostre giornate e sentirci subito meglio. Oltre all’aspetto affettivo, però, non si può negare che bisogna fare i conti anche con i vari aspetti di carattere pratico, come le varie spese da sostenere.

A partire dall’alimentazione fino ad arrivare all’abbigliamento, in effetti, sono tante le volte in cui ci si ritrova a dover mettere mano al portafoglio. Proprio in tale ambito, pertanto, interesserà sapere che c’è ancora poco tempo a disposizione per poter richiedere il bonus mamme da 800 euro. Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Bonus mamme da 800 euro, c’è ancora tempo fino al 31 dicembre: chi ne ha diritto e come richiederlo

A partire dal bonus bebè fino ad arrivare al bonus asilo nido 2021, sono davvero tanti i bonus a sostegno delle mamme. Tra questi il cosiddetto bonus mamma domani, che si presenta come un premio alla nascita una tantum da 800 euro. Il contributo viene erogato dall’Inps e ne hanno diritto le donne al compimento del settimo mese di gravidanza nel 2021.

Ma non solo, anche chi ha partorito nell’anno in corso, oppure in caso di affidamento o adozione, sempre nel 2021. In caso di affidamento, inoltre, se la mamma ha confermato l’annullamento del ruolo di genitore, il bonus può essere richiesto anche dal papà. Non sono previsti limiti Isee per poter beneficiare di tale sostegno economico

Tra i pochi requisiti richiesti, oltre a quelli poc’anzi citati, inoltre, si annovera la residenza in Italia. L’importo di tale bonus, come già detto, è di 800 euro, con la somma in questione che viene accreditata su conto corrente, carta prepagata con IBAN o su libretto postale, a seconda delle preferenze espresse nella domanda.

LEGGI ANCHE >>> Crescere un figlio fino ai 18 anni costa una fortuna: le cifre

A proposito di quest’ultima, può essere presentata online, attraverso il sito dell’Inps. In alternativa è possibile rivolgersi ad un patronato, oppure tramite contact center al numero 803164 o 06164164 in modo gratuito. Ricordiamo, però, che c’è ancora poco tempo a disposizione per poter usufruire di tale bonus. La scadenza, infatti, è fissata per venerdì 31 dicembre 2021. Per questo, se ne avete diritto, meglio affrettarsi.