Occhio alla stangata in bolletta! Vi è un elettrodomestico, insospettabile, che rischia di far lievitare i costi. Ecco di quale si tratta.

bolletta elettrodomestico bagno
Foto © AdobeStock

Spesso non ci facciamo caso, eppure tutte le volte in cui utilizziamo un elettrodomestico stiamo, inevitabilmente consumando energia. Consumi che, a loro volta, finiscono per avere un impatto non indifferente sulle bollette, con i relativi importi che finiscono, spesso, per rivelarsi una vera e propria stangata.

Diverse sono le voci che vanno a incidere sul costo finale, con molti che cercano pertanto di limitare i consumi, pur di risparmiare qualche euro. Proprio in tale ambito è bene sapere che vi è un apparecchio insospettabile, presente nelle nostre abitazioni, che rischia di far lievitare di molti i costi. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quale si tratta.

Bollette, questo elettrodomestico in bagno fa aumentare i costi

Qualche settimana fa abbiamo visto assieme quali sono gli elettrodomestici che consumano di più e che portano spesso molte famiglie a dover fare i conti con delle vere e proprie stangate in bolletta. Diversi, in effetti, sono gli apparecchi presenti nelle nostre abitazioni, che vanno ad incidere sul costo finale da pagare in bolletta.

Molti di questi si trovano spesso in bagno, come ad esempio la lavatrice, che si rivela essere tra gli elettrodomestici che consumano di più. Ma non solo, tra gli altri si annoverano anche il phon e il caldobagno. Ebbene, proprio quest’ultimo, dovete sapere, si rivela essere tra gli elettrodomestici che più fanno lievitare i costi.

Alleato del nostro benessere durante i mesi invernali, i consumi del caldobagno possono risultare alquanto differenti a seconda, ad esempio, della grandezza della stanza e del relativo arredo. In ogni caso un dato è certo: a parità di calore, il consumo derivante dall’utilizzo del caldobagno è particolarmente elevato.

Se è pur vero che il loro prezzo d’acquisto, che si aggira attorno ai 40 euro, non risultata particolarmente elevato; dall’altro canto bisogna fare i conti con i relativi consumi che pesano pesantemente sulla bolletta dell’elettricità che puntualmente giunge nelle nostre case, con tanto di importi da pagare e scadenze da rispettare.

LEGGI ANCHE >>> Bollette, occhio al furto di energia elettrica: la verità che non ti aspetti

Proprio per questo motivo, onde evitare di dover fare i conti con un vero e proprio salasso, si consiglia di utilizzare il caldobagno solo quando effettivamente necessario e in ambienti non particolarmente grandi. Grazie ad un utilizzo intelligente, infatti, è possibile continuare ad utilizzare questo pratico apparecchio, senza rischiare di prosciugare del tutto il proprio portafoglio.