Come mai inseriamo una vera moneta nel carrello? Perché abbiamo bisogno di metter dentro dei soldi per sbloccarne uno?

Moneta nel carrello (Web)
Moneta nel carrello (Web)

Le curiosità più strane ci vengono quando ovviamente, compiamo dei gesti a cui pur essendo ormai decennali, non abbiamo mai dato una chiara spiegazione. E non si parla di oggetti elettronici che non capiremo mai come funzionano, se non siamo esperti del settore, ma del funzionamento di qualcosa che usiamo anche ogni giorno.

Talvolta compiamo gesti per abitudine, ma che a pensarci, possono anche essere bizzarri. Ad esempio, il carrello della spesa dei supermercati. Per sbloccarlo, sin da quando c’erano le Lire, abbiamo avuto bisogno di una monetina, che poi ci viene restituita quando lo posiamo di nuovo. Ma perché proprio dei nostri soldi da prendere tra gli ‘spicci’?

Vi siete mai chiesti perché mettete la moneta nel carrello?

Se ci mettiamo dentro dei soldi, cosa stiamo facendo, fittando quel carrello? Effettivamente se è tutto legato al meccanismo che lo sblocca, perché dopo tanti anni non inserire una monetina fittizia o un lucchetto? A che serve metterci dei soldi veri in quel braccio che stacca il carrello che finalmente potremo usare?

La ‘colpa’ non è necessariamente nostra, ma di chi non sa assumere sempre dei comportamenti adeguati. Poniamo il caso di una monetina fittizia, non nostra. Sapete quante persone lascerebbero i carrelli in giro per supermercati e parcheggi antistanti? Invece, la voglia di ricevere indietro i nostri soldi, non ci farà dimenticare che il carrello va messo di nuovo a posto. Praticamente, è un monito al nostro senso civico, non sempre efficiente.

LEGGI ANCHE>>> Pericolo Green Pass: ce lo hanno già clonato? Fate attenzione

Per questo motivo forse, quel meccanismo non smetterà mai di essere usato solo e soltanto nel modo che abbiamo sempre conosciuto. Saranno forse gli stessi commessi dei supermarket a volerlo, ed hanno ragione. Però, se proprio avete dimenticato le monetine, niente paura. Esiste un metodo che potrebbe sbloccare l’oggetto bramato, ma dobbiamo avere il corrispondente giusto delle monete, in tasca. A volte infatti, i clienti hanno usato delle chiavi per poter usare il carrello, inserendole con la parte tonda, laddove ci sarebbe la monetina. Ma attenzione, dovreste avere proprio quella giusta.