Poste Italiane S.p.A. è una società attiva in una pluralità di settori ed anche nel campo assicurativo. Ecco alcune polizze salute che è opportuno conoscere

Poste Italiane
Foto © AdobeStock

Tutti abbiamo sentito nominare Poste Italiane S.p.A., un’azienda tra le più significative del panorama italiano. Oggi questo operatore è attivo in più campi diversi, e dunque non soltanto nel mero settore della spedizione delle lettere. Poste Italiane S.p.A. si occupa di logistica, risparmio, servizi finanziari e assicurativi, proponendo i suoi prodotti e servizi ai cittadini, alle imprese e alla PA.

Qui di seguito ci occuperemo delle assicurazioni sanitarie Poste, perché anch’esse nel complesso ed articolato catalogo di prodotti delle compagnie assicurative, hanno uno spazio di rilievo non secondario.

D’altronde, le assicurazioni sanitarie negli ultimi anni hanno acquisito sempre maggiore importanza per gli italiani, ed oggi coloro che le scelgono sono certamente di più che nel passato. Vediamo allora come funzionano le assicurazioni sanitarie Poste, quali tratti distintivi hanno e quali vantaggi presentano per il cliente che le sceglie. Facciamo chiarezza.

Il Gruppo Poste Italiane: una realtà solida

Opportuno spendere qualche parola con riferimento al profilo di Poste Italiane, per meglio comprendere poi le caratteristiche delle polizze salute offerte alla clientela.

Con più di 150 anni di storia, una rete di oltre 12mila Uffici Postali, circa 125 mila dipendenti, 569 miliardi di euro di attività finanziarie totali e ben 35 milioni di clienti, Poste Italiane costituisce parte integrante del tessuto economico, sociale e produttivo del Paese e consiste “in una realtà unica in Italia per dimensioni, riconoscibilità, capillarità e fiducia da parte della clientela”. Queste le parole utilizzate dalla stessa società per spiegare chi è, nelle pagine web del suo sito ufficiale.

Quotata alla Borsa di Milano

Come indicato nella sua scheda profilo, la società è quotata alla Borsa di Milano dal 2015, ed oggi è partecipata per il 29,3% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), per il 35% da Cassa Depositi e Prestiti (CDP), a sua volta controllata dal MEF, e per la restante porzione da inve­stitori istituzionali e retail.

Come accennato, il ruolo di Poste Italiane è certamente di primo piano. Oggi è la più grande realtà del comparto logistico in Italia ed è ai vertici nel settore finanziario, assicurativo e dei servizi di pagamento. Come tra poco vedremo, è molto attiva anche nel settore delle polizze salute, con le assicurazioni sanitarie Poste.

Il ruolo nell’economia del Paese

L’Azienda riveste un ruolo chiave nel paese, contribuendo al buon andamento della filiera produttiva e dell’economia nazionale. Ciò avviene “investendo e operando insieme agli altri operatori della sua catena del valore, genera risultati positivi non solo attraverso il proprio business, ma anche generando esternalità tramite l’attivazione di una catena di fornitura locale”.

Pertanto, sebbene l’argomento del nostro articolo siano le assicurazioni sanitarie, vero è che le attività del Gruppo sono molto più ampie del mero settore assicurativo e postale in senso stretto.

In effetti, dal punto di vista pratico, le attività del Gruppo producono rilevanti impatti nel paese sul piano del PIL, gettito fiscale, occupazione e reddito delle famiglie. Detti impatti costituiscono l’effetto del coinvolgimento di moltissime imprese locali – specie le PMI – nella catena di fornitura e delle attività di investimento in società italiane e in titoli di Stato. Il sostegno indirizzato a soggetti pubblici e privati di riflesso ha effetti positivi su l’economia nazionale.

I valori di Poste Italiane

Inoltre, per Poste Italiane la sostenibilità è parte sostanziale delle attività, dei processi e della strategia aziendale ed è un driver essenziale nelle scelte strategiche e finanziarie del Gruppo. Ecco perché Poste Italiane negli anni ha iniziato un rilevante percorso di consolidamento della propria strategia di sostenibilità, mirata alla creazione di valore condiviso per i propri stakeholder e allo sviluppo della propria reputazione. “Tutto questo ha permesso in breve tempo di portare ad importanti trasformazioni evolutive ed al raggiungimento di numerosi traguardi e riconoscimenti nazionali ed internazionali”, si trova indicato nel sito web ufficiale.

A conferma della rilevanza dei temi ambientali per la strategia interna, Poste Italiane ha affermato che diverrà un’azienda a zero emissioni nette entro il 2030.

Assicurazioni sanitarie Poste: la linea protezione Persona

Dopo alcune doverose premesse su questa importante realtà italiana, vediamo da vicino come funzionano le assicurazioni sanitarie Poste. La Linea Protezione Persona è formata da una serie di coperture assicurative per il cliente, per tutelarlo e per tutelare i propri cari dai rischi collegati a infortunio o malattia. Come vedremo meglio più avanti, le garanzie legate a Spese Mediche, Invalidità Permanente, Assistenza alla Persona e Prevenzione, consentono infatti di creare l’offerta più adatta alle proprie esigenze.

La linea Protezione Persona delle assicurazioni sanitarie Poste include un insieme di coperture assicurative degne di nota. Vi sono infatti più moduli, coperture combinabili tra loro in ambito infortuni e malattia e coperture opzionali acquistabili con le polizze in ambito malattia. La personalizzazione è dunque un tratto caratterizzante di queste polizze.

Con le assicurazioni sanitarie Poste, la protezione è dunque su misura e il cliente è libero di acquistare le coperture preferite, tra quelle adeguate ai propri bisogni ed esigenze assicurative. Si può altresì modificare il contratto anche dopo l’acquisto, ma soltanto se ciò non comporta l’eliminazione dell’intera Linea di Protezione.

I servizi principali

Non deve stupire che sia possibile il pagamento rateizzato, in modo da pagare in rate mensili, o semestrali, la protezione nell’ambito delle assicurazioni sanitarie Poste.

Inoltre, l’assistenza e il pronto intervento sono garantiti per dare stabilità e sostegno in ogni circostanza. “Sempre compresa per le coperture previste nei moduli: invalidità permanente, rimborso spese mediche, indennizzo forfettario e indennità giornaliera”, si trova indicato nella scheda di presentazione relativa, sul sito web ufficiale.

All’interno del sito web ufficiale, è possibile prendere contatto con uno specialista per individuare la soluzione migliore per i propri bisogni di protezione ed avere un preventivo gratuito personalizzato. D’altronde l’attività di consulenza da parte di Poste Italiane è uno dei tratti distintivi della compagnia, e non soltanto con riferimento alle assicurazioni sanitarie Poste.

Come ricevere informazioni

In particolare, per ricevere maggiori informazioni e sottoscrivere i prodotti, l’interessato può informarsi sui prodotti Poste Assicura, scegliendo il prodotto più idoneo, direttamente in Ufficio Postale. E’ sufficiente prenotare un appuntamento con un consulente di Poste Italiane, telefonando al numero 800.211.290 senza costi, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00, tranne i festivi.

L’assicurazione può essere altresì sottoscritta con tecniche di comunicazione a distanza con gli specialisti dell’azienda, dopo un contatto da parte del Contact Center.

Un network di centri convenzionati

Da notare poi la forte presenza delle strutture sanitarie convenzionate in tutta la penisola. Infatti, all’interno del network Poste Protezione di Poste Welfare Servizi, ossia la società di servizi del mondo sanitario del Gruppo Poste Italiane, il cliente può contare su una rete convenzionata di strutture sanitarie certificate e di medici convenzionati.

Ovviamente, per ciascuna delle coperture che ora vedremo, nella relativa pagina web che delinea le caratteristiche del prodotto, è possibile visualizzare e scaricare set informativi e tutta la documentazione di dettaglio.

Come funziona la copertura Rimborso Spese Mediche?

Veniamo adesso all’analisi delle singole coperture modulabili, offerte nell’ambito delle assicurazioni sanitarie Poste. Il rimborso spese mediche è una copertura idonea ad affrontare spese mediche a causa di un infortunio o una malattia.

In particolare, il modulo è formato da due coperture:

Rimborso spese mediche e Diaria da Infortunio

Poste Assicura rimborsa le spese mediche dovute ad un Infortunio e versa un’indennità giornaliera in ipotesi di ricovero, convalescenza domiciliare e giorni di ingessatura;

Copertura Rimborso spese mediche da Ricovero

Poste Assicura paga le spese prima, durante e dopo un ricovero, day hospital, day surgery o intervento chirurgico ambulatoriale. Sono applicabili tre piani di copertura: Base, Top o Diamond. Se il cliente si avvale del Servizio Sanitario Nazionale può contare sul diritto al rimborso dei ticket sanitari pagati e, se non si intende domandare il rimborso delle spese sostenute, Poste Assicura versa un’indennità sostitutiva giornaliera.

In rapporto alle proprie esigenze e ai propri bisogni assicurativi, il cliente può scegliere se acquistarne soltanto una o tutte e due.

Inoltre, se il cliente sceglie una struttura convenzionata con il network Poste Protezione di Poste Welfare Servizi, Poste Assicura paga in modo diretto la struttura di riferimento. Il cliente è altresì libero di abbinare una o più coperture opzionali (ad es. cure dentarie, medicinali), versando un premio supplementare. Vedremo più avanti queste coperture opzionali.

Ogni anno puoi scegliere una prestazione di Prevenzione tra quelle previste per età nelle condizioni di assicurazione con costi totalmente a carico di Poste Assicura presso una delle Strutture mediche convenzionate con il network di Poste Welfare Servizi”, è riportato nella scheda di presentazione della copertura in oggetto. E’ comunque inclusa l’assistenza.

Tra i requisiti, c’è il limite d’età

Attenzione anche a quanto segue in merito ai requisiti del cliente: il modulo è sottoscrivibile se non sono stati compiuti 79 anni. La copertura permane fino alla prima scadenza annuale posteriore al compimento del 79° anno.

Assicurazioni sanitarie Poste: come funziona la copertura Prevenzione?

Altra interessante copertura modulare è quella denominata ‘Prevenzione’. Sottoscrivendo le coperture rimborso spese mediche da ricovero, indennizzo per intervento chirurgico e diaria per infortunio e malattia, il cliente ha la possibilità di fare ogni anno una prestazione di prevenzione specifica per età, tra quelle previste nelle Condizioni di assicurazione, con spese del tutto a carico di Poste Assicura, presso una delle strutture mediche convenzionate con Poste Welfare Servizi. Da rimarcare che soltanto nel primo anno di copertura occorre attendere 6 mesi prima di poter usufruire della prestazione desiderata.

Le fasce d’età

Come indicato nella sezione del sito web delle Poste, relativa a questa copertura modulare, le prestazioni sono suddivise in cinque fasce d’età. Riportiamo di seguito gli esempi direttamente forniti dall’azienda, per spiegare come funziona questa copertura:

  • 19 e i 35 anni: si può effettuare una ecografia a scelta tra quelle indicate nelle Condizioni di Assicurazione;
  • 36 e i 54 anni: si possono eseguire specifici esami di prevenzione oncologica per uomo e per donna;
  • 55 e i 79 anni: si può effettuare una visita specialistica cardiologica.

Le coperture per i figli minorenni

Non solo. I figli minorenni assicurati nell’identica polizza potranno:

  • Da zero a 13 anni compiere un esame ortottico completo;
  • Dai 14 ai 18 anni compiere un ecocardiogramma di base e analisi del sangue.

In sintesi, grazie a questo meccanismo, il cliente può usufruire ogni anno di una prestazione di prevenzione, tra quelle previste, tra esami e visite specialistiche, variabile in base all’età. Inoltre, si ha la possibilità di beneficiare di tariffe agevolate sulle prestazioni prenotate con il Network Poste Protezione.

Poste Italiane tiene a precisare che la lista integrale delle ulteriori prestazioni previste e suddivise per fasce d’età è inclusa nelle Condizioni di Assicurazione, a cui ovviamente si rinvia.

Come funziona la copertura Assistenza alla persona?

Detta copertura assicurativa opera, in caso di necessità e dopo un infortunio o una malattia. L’assistenza è data con la struttura organizzativa di Poste Welfare Servizi s.r.l. Vi sono prestazioni distinte per fasce di età e altre comuni a tutti gli assicurati. Queste le caratteristiche chiave:

  • la struttura organizzativa si contatta per telefono ed è attiva 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno;
  • i costi dell’assistenza sono a carico di Poste Assicura per un massimo di 3 sinistri per ogni anno assicurativo;
  • per lo stesso sinistro non c’è limite al numero di richieste.

Le condizioni della copertura Assistenza alla persona

Ecco di seguito quali sono le condizioni per poter sfruttare le prestazioni di assistenza:

  • non autosufficienza dell’assicurato, se necessaria per avere assistenza, deve essere certificata dal medico curante;
  • l’assistenza deve essere organizzata e data direttamente dalla struttura organizzativa;
  • se l’assicurato provvede autonomamente, la spesa degli interventi è a suo carico;
  • nel caso in cui le spese sostenute per l’assistenza non erano dovute in rapporto a quanto previsto dal contratto o dalla legge, Poste Assicura può chiedere all’assicurato di restituirle;
  • quando l’assicurato non sfrutta l’Assistenza o ne usufruisce soltanto in parte per sua scelta o negligenza, Poste Assicura non è tenuta a dare alcuna Assistenza come compensazione.

Alcune delle prestazioni della copertura Assistenza alla persona

A titolo meramente esemplificativo, elenchiamo alcune delle prestazioni di assistenza previste per tutti gli assicurati: consulto medico telefonico; video consulto medico; invio di un medico o di un’ambulanza; consulto psicologico; consulto nutrizionista; consegna di medicinali; invio di un fisioterapista a domicilio; invio di un infermiere a domicilio; ritiro di referti e consegna a domicilio; trasporto sanitario; accompagnamento per visite specialistiche.

Come si può facilmente notare, anche questa copertura modulare spicca per ampiezza delle tutele offerte. Ovviamente per questa copertura è possibile scaricare set informativo e documentazione di dettaglio, all’interno del sito web delle Poste.

Assicurazioni sanitarie Poste: come funziona la copertura Indennizzo Forfettario?

Anche questa copertura modulare merita considerazione, per più motivi. Abbiamo infatti innanzi un modulo che include un indennizzo prefissato in ipotesi di infortunio o nelle circostanze in cui il cliente abbia avuto un intervento chirurgico, dopo un infortunio o malattia.

E’ possibile scegliere se comprare la copertura Indennizzo per Infortunio, la copertura Indennizzo per Intervento Chirurgico o sceglierle tutte e due. Ecco qualche dettaglio:

Indennizzo per Infortunio

Se il cliente ha un infortunio nello svolgimento della propria vita quotidiana che dà luogo a frattura ossea o legamentosa, lussazione, ustione o commozione cerebrale, Poste versa una somma predefinita. Si può scegliere tra il piano Base e il piano Top, distinti per indennizzi e massimali (per maggiori informazioni si rinvia ai contatti con il consulente);

Indennizzo per intervento chirurgico

Poste versa un indennizzo predefinito in rapporto alla classe di intervento chirurgico, legato a un infortunio o una malattia. Gli interventi sono distinti in 7 classi, variabili per complessità. Anche qui si può scegliere tra il piano Base e il piano Top.

Da notare altresì che, nell’ambito di queste assicurazioni sanitarie Poste, il cliente è libero di abbinare una o più coperture opzionali: visite specialistiche & diagnostica, cure dentarie, medicinali, versando un premio ulteriore. Per ciascun anno, il cliente ha a disposizione una prestazione di prevenzione.

Attenzione però: detto modulo è sottoscrivile soltanto se il cliente non ha ancora compiuto 79 anni. Per ciascun assicurato, la copertura dura fino alla prima scadenza annuale posteriore al compimento del 79° anno.

Come già per le altre coperture modulari che abbiamo visto sopra, anche per questa copertura è possibile scaricare set informativo e documentazione di dettaglio, all’interno del sito web delle Poste.

Come funziona la copertura Indennità giornaliera?

Anche di questo modulo si trova una descrizione piuttosto chiara, nel sito web delle Poste. Si tratta di un prodotto che include un’indennità giornaliera in ipotesi nella quale una malattia o un infortunio mettano a rischio il prosieguo dell’attività di lavoro. La società versa una diaria in ipotesi di malattia o infortunio che determina un ricovero, day hospital, day surgery, gessatura o abbia reso l’assicurato temporaneamente e integralmente inabile all’attività professionale.

Il cliente è libero di scegliere se comprare la copertura diaria per infortunio e malattia, la copertura inabilità temporanea totale al lavoro (che può essere ulteriormente allargata con le coperture opzionali) o sceglierle tutte e due. Vediamo qualche dettaglio in più:

Diaria per Infortunio e Malattia

Poste versa un’indennità giornaliera, in ipotesi di malattia o infortunio che impongano il ricovero, day hospital o day surgery. In particolare, la copertura diaria per infortunio e malattia comporta tre indennità: da ricovero, da convalescenza e da immobilizzazione. Disponibili tre distinti piani di copertura: Base, Top o Diamond. Il cliente è libero di acquistare in aggiunta una o più coperture opzionali. Per ciascun anno il cliente può beneficiare in rapporto alla propria età, di una prestazione di prevenzione tra quelle presenti nelle condizioni di assicurazione, con costi integralmente a carico di Poste Assicura, presso una delle strutture mediche convenzionate con il network di Poste Welfare Servizi;

Inabilità temporanea totale al lavoro

Poste Assicura versa un’indennità giornaliera per il lasso di tempo nel quale sono obbligatorie le cure mediche, se il cliente ha un infortunio che rende temporaneamente e del tutto inabile al lavoro.

I limiti d’età della copertura

Attenzione però: il cliente può acquistare detta copertura modulare se non ha ancora compiuto 79 anni. Inoltre, la citata copertura permane fino alla prima scadenza annuale posteriore al compimento del 79° anno di età.

Analogamente a quanto già detto sopra con riferimento alle altre coperture modulari finora viste, anche per questa copertura è possibile scaricare set informativo e documentazione di dettaglio, all’interno del sito web delle Poste.

Assicurazioni sanitarie Poste: come funzionano le coperture opzionali?

Il cliente deve sapere che, con le coperture rimborso spese mediche da ricovero, indennizzo per intervento chirurgico e diaria per infortunio e malattia, si può sottoscrivere, ovviamente con il pagamento di un premio ulteriore, le coperture opzionali Visite specialistiche & diagnostica, Cure dentarie e Medicinali. Ecco qualche dettaglio:

Visite specialistiche & diagnostica

Si tratta di copertura che copre i costi delle visite specialistiche e accertamenti diagnostici prescritti dal medico curante. Il cliente può scegliere liberamente di compiere le visite sfruttando una struttura medica o un medico specialista convenzionato con Poste Welfare Servizi; avvalersi del SSN; o sfruttare una struttura medica o un medico non convenzionato.

Cure Dentarie

Una copertura che si compone di tre piani: Base, Top e Diamond. Il piano Base comporta cure dentarie dopo un infortunio, interventi di conservativa (otturazioni) e radiologia. Il piano Top comporta le prestazioni del Piano Base e in aggiunta interventi di chirurgia orale e endodonzia. Mentre il piano Diamond include, oltre alle prestazioni del piano Base e Top, prestazioni di paradontologia e Gnatologia, e trattamenti di ortodonzia.

Medicinali

Al cliente sono rimborsate le spese effettuate per medicinali equivalenti (o generici) prescritti dal medico curante fino a 500 euro; è sottratto lo scoperto del 25% anche in ipotesi di ticket sanitario.

Come già considerato in rapporto alle altre coperture viste finora, anche per questa copertura è possibile scaricare set informativo e documentazione di dettaglio, all’interno del sito web delle Poste.

LEGGI ANCHE >>> Assicurazioni sanitarie Groupama, garanzie e vantaggi: la recensione

Perché scegliere le assicurazioni sanitarie Poste?

In questo articolo abbiamo visto da vicino come funziona il meccanismo delle assicurazioni sanitarie Poste: la Linea Protezione Persona è caratterizzata da una serie di coperture assicurative per il cliente, ossia da varie polizze che lo proteggono da spiacevoli imprevisti, quali infortuni e malattia.

Le garanzie legate al rimborso spese mediche, all’invalidità permanente, all’assistenza alla persona e alla prevenzione, sono molto articolate e consentono infatti di creare l’offerta più adatta alle proprie esigenze. Modularità e personalizzazione sono due elementi caratterizzanti delle assicurazioni sanitarie Poste.

La protezione deve insomma sempre intendersi su misura, essendo il cliente libero di acquistare le coperture preferite, tra quelle idonee ai propri bisogni ed esigenze assicurative. Il cliente è anche libero di modificare il contratto dopo l’acquisto, ma soltanto se ciò non comporta l’eliminazione dell’intera Linea di Protezione. Previsto il pagamento rateizzato, al fine di da pagare in comode rate mensili, o semestrali, la protezione nell’ambito delle assicurazioni sanitarie Poste.

Punti di forza: assistenza e pronto intervento

Inoltre, l’assistenza e il pronto intervento sono garantiti per dare stabilità e sostegno in ogni circostanza. All’interno del sito web ufficiale, è possibile prendere contatto con uno specialista per individuare la soluzione migliore per i propri bisogni di protezione ed avere un preventivo gratuito personalizzato. Si sa che l’attività di consulenza da parte di Poste Italiane è uno dei tratti caratterizzanti dell’azienda, in linea generale.

Facilità nel reperire le informazioni

Da rimarcare che l’assicurazione può essere sottoscritta con tecniche di comunicazione a distanza con gli specialisti dell’azienda, dopo un contatto da parte del Contact Center. Degna di nota la forte presenza delle strutture sanitarie convenzionate e certificate, in tutto il paese.

E sul sito web di Poste italiane, che spicca per chiarezza espositiva, non mancano i set informativi e tutta la documentazione di dettaglio per ciascuna copertura modulare.

Insomma, sono certamente più d’uno gli elementi che giocano a favore delle assicurazioni sanitarie Poste: al cliente, come al solito, spetta l’ultima parola.