Due Tg Mediaset che hanno accompagnato i telespettatori per diversi anni stanno per chiudere definitivamente. Stop anche per un Tg sportivo amatissimo dagli italiani

Tg Mediaset
Fonte Pixabay

Una notizia incredibile ha sconvolto il panorama dell’informazione italiana. Due telegiornali Mediaset che hanno segnato un’era sono prossimi alla chiusura. L’azienda lombarda si è vista costretta alla drastica decisione e ciò ha generato un ribaltone per quanto concerne il palinsesto informativo.

Una decisione che purtroppo avrà delle conseguenze anche su molti giornalisti, in particolar modo quelli con contratto a tempo determinato, che a meno di clamorosi ribaltoni non dovrebbero essere confermati.

Quali Tg Mediaset stanno per chiudere e per quale motivo

In totale dovrebbero essere 45 i collaboratori ad uscire dall’azienda nei prossimi 3 anni, alcuni dei quali opteranno volontariamente per il prepensionamento. Per tagliare i costi sarà chiuso anche uno degli studi di Cologno Monzese e le linee guida di produzione saranno per forza di cose compresse.

Andando nello specifico, il pubblico televisivo dovrà dire addio a Studio Aperto e al TG4. Stessa sorte anche per Sport Mediaset, che negli anni era diventato un riferimento per gli appassionati di Sport. Resteranno solo le redazioni di TG5 e TGCOM 24, su cui graverà tutta l’intera mole informativa delle reti del Biscione.

Alla base di questo cambiamento storico c’è un netto calo di degli ascolti, che ha portato ad introiti sempre meno in linea con le aspettative aziendali. Naturalmente ciò ha avuto delle ripercussioni anche sulle risorse a disposizione, le quali saranno impiegati in maniera differente rispetto al passato.

Quindi, anziché inviare 4 cronisti per altrettanti telegiornali a conferenze ed eventi, ne verranno inviati solamente 1 o 2, che avranno il compito di coprire sia il TG5 che che TGCOM 24.

LEGGI ANCHE >>> L’ora X è sempre più vicina: Rai e Mediaset pronti a spegnere questi canali

Proprio quest’ultima redazione sarà l’ancora di salvataggio della maggior parte dei professionisti che a causa delle chiusure forzate hanno perso il proprio lavoro. Per quanto concerne i marchi sotto a quello di TGCOM ci sarà un’isola dedicata a TG4 e Studio Aperto. In pratica diventeranno prodotti editoriali della principale testata di Mediaset. 

Dunque, un vero e proprio ribaltone, che avrà degli effetti notevoli sulle modalità di fruizione dell’informazione, con buona pace degli utenti legati affettivamente a questi storici telegiornali.