Buone notizie in arrivo per tutti coloro in attesa del pagamento della quarta rata del reddito di emergenza. Ecco cosa c’è da sapere.

pagamenti reddito emergenza
Foto © AdobeStock

Il Covid è entrato prepotentemente nelle nostre vite portando con sé delle ripercussioni negative sia dal punto di vista economico che sociale. Molti imprenditori, purtroppo, hanno dovuto abbassare le serrande delle proprie attività, costringendo sempre più famiglie a dover fare i conti con delle minori entrate. Riuscire a far fronte alle varie spese risulta per molti sempre più complicato.

Proprio per questo motivo l’esecutivo ha deciso di introdurre delle misure ad hoc, come ad esempio il reddito di emergenza, al fine di garantire una valida forma di aiuto. A proposito dei pagamenti di tale trattamento economico, giungono finalmente buone notizie per tutti coloro in attesa del pagamento della quarta rata. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito

Reddito di emergenza, in arrivo il pagamento della quarta rata: l’Inps fa chiarezza

Grazie al Decreto Sostegni Bis il governo a guida Draghi ha deciso di riconfermare il reddito di emergenza per altre 4 mensilità, ovvero giugno, luglio, agosto e settembre. I soggetti aventi diritto, quindi, hanno dovuto presentare apposita richiesta entro lo scorso 31 luglio 2021.

A tal proposito, ricordiamo, che per poter accedere a tale misura, era necessario dichiarare di avere:

  • residenza in Italia;
  • patrimonio mobiliare inferiore a 10 mila euro. Tale soglia aumenta di altri 5 mila euro per ogni componente del nucleo famigliare, oltre al richiedente, fino ad un massimo di 20 mila euro;
  • ISEE con valore inferiore a 15 mila euro.

Nonostante la natura emergenziale di tale trattamento economico, però, non è ancora stata pagata la quarta rata. Un ritardo che non passa di certo inosservato, con l’Inps che ha deciso di fare chiarezza in merito. In particolare bisogna sapere che dopo due mesi di ritardo il pagamento dovrebbe giungere a breve.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza e falsi invalidi, occhio ai furbetti: rubati 15 miliardi in due anni

Come fatto sapere dall’istituto di previdenza sulle proprie pagine social infatti “la quarta rata Rem è in erogazione e arriverà entro la fine della prossima settimana“. Non resta quindi che attendere i prossimi giorni per vedere se i pagamenti verranno effettivamente effettuati, oppure se i beneficiari del reddito di emergenza dovranno ancora attendere.