Chi percepisce l’assegno ordinario di invalidità ha diritto al pagamento della tredicesima e della quattordicesima? Ecco cosa c’è da sapere in merito.

tredicesima e quattordicesima assegno ordinario
Foto © AdobeStock

Hanno diritto all’assegno ordinario di invalidità coloro a cui viene certificata una riduzione della capacità lavorativa. Quest’ultima deve essere riferita alla mansione svolta e superiore a due terzi. Ma non solo, per poter beneficiare di tale sussidio, bisogna aver versato almeno 5 anni di contributi, di cui, almeno 3 anni, nel quinquennio precedente la domanda.

Il riconoscimento di tale sussidio, pertanto, dipende dal tipo di invalidità e dal lavoro svolto. Sempre soffermandosi sull’assegno ordinario di invaldità, inoltre, sono in molti a chiedersi se coloro che percepiscono tale trattamento economico hanno diritto o meno al pagamento della tredicesima e della quattordicesima. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Assegno di invalidità, si ha diritto alla tredicesima? Ecco cosa c’è da sapere

Come già detto, coloro a cui viene certificata una riduzione della capacità lavorativa, riferita alla mansione svolta, superiore a due terzi, hanno diritto a un assegno ordinario di invalidità. Sono quindi in molti a chiedersi se quest’ultimi percepiscono anche la tredicesima e la quattordicesima.

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, d’altronde, saranno in tanti a vedersi riconoscere tali trattamenti economici con il cedolino di dicembre. Ebbene, bisogna sapere che la tredicesima viene riconosciuta sia sull’assegno ordinario di invalidità che sulla pensione di inabilità. Questo in quanto si tratta in entrambi i casi di misure previdenziali e per questo motivo calcolate sui contributi versati dal lavoratore.

Assegno di invalidità e quattordicesima: come funziona

Diversa, invece, la questione per quanto riguarda la quattordicesima. A differenza della tredicesima, infatti, la quattordicesima non è riconosciuta a tutti. Quest’ultima è destinata ai pensionati con più di 64 anni di età, titolari di un trattamento previdenziale e che rientrino in un determinato limite di reddito.

Entrando nei dettagli il reddito complessivo non deve essere superiore ai 10.053,81 euro, oppure reddito personale complessivo personale annuo compreso tra 10.053,81 euro e 13.405,08 euro lordi.

LEGGI ANCHE >>> Green pass obbligatorio sul lavoro, occhio alle conseguenze sulla tredicesima: cosa c’è da aspettarsi

Soltanto chi rispetta tali requisiti, quindi, ha diritto alla quattordicesima, il cui importo varia da 336 euro ai 655 euro. Ecco quindi come funziona il pagamento della tredicesima e della quattordicesima in merito all’assegno ordinario di invalidità.