E’ la storia del nostro paese. Una moneta che fatto epoca e che ancora oggi in alcune sue versioni attira e colpisce.

monete rare
Foto © AdobeStock

Immaginiamo di avere a che fare con un vero e proprio pezzo di storia del nostro paese, a cosa pensiamo? Una banconota, un francobollo, una moneta, qualcosa che ha girato in lungo ed in largo il paese, e non solo. Qualcosa che si può toccare con mano e si può sfiorare, avvertire, quasi annusare, e sentirci tutto ciò che su quel metallo è passato, tutto ciò che quel metallo ha visto. Cosa succede allora? Di cosa parliamo nello specifico quando parliamo di autentica storia nazionale? In questo caso, ci rifacciamo ad una moneta.

La vecchia 500 lire, andata in pensione come tutte quelle del vecchio conio nel 2002 per fare posto all’euro. La moneta, in se, rappresenta una vera e propria testimonianza di ciò che significa ed ha significato la lira per il nostro paese. Presente nei momenti di grande difficoltà ed in quelli di progresso e boom economico. Questa particolare moneta presenta numerose varianti, ma soltanto una di queste le dona un valore assolutamente unico. Valore per il quale un moderno collezionista darebbe qualsiasi cosa, e forse anche di più.

Monete rare: la 500 lire con le vele controvento

Moneta 500 lire
Moneta 500 lire

La moneta in questione, la serie anzi, in questione è stata coniata nel 1957, la versione più nota tra quelle prodotte in quell’anno, però, è una di prova. Parliamo di una moneta realizzata in argento, quindi di per se già considerata di un certo valore. Poi aggiungiamoci anche un grossolano errore da parte di coloro i quali hanno contribuito a coniarla e allora ci troviamo di fronte ad un vero e proprio pezzo storico. Un modello unico, un modello rarissimo con una caratteristica fondamentale, quasi inconsueta, il vento.

LEGGI ANCHE >>> Controllate sempre il resto: queste monete sembrano 2 euro

Su una delle due facciate di questo meraviglioso pezzo del 1957 troviamo le tre caravelle con un dettaglio però inconsueto considerata la tipologia di moneta e le sue versioni classiche. Le caravelle, le vele delle caravelle, sono controvento, un errore che si potrebbe definire, cosi come anticipato, quasi grossolano. Il suo valore? Ben 15mila euro se conservate in condizioni ottimali, un fiore di conio insomma. Oggi trovarla è quasi impossibile anche se a volte il web con le sue aste on line può rappresentare delle vere e proprie sorprese.