Buone notizie in arrivo per molti automobilisti che potranno beneficiare fino a 5 anni gratis del bollo auto. Ecco dove e cosa c’è da sapere in merito.

bollo auto sconto
Foto © AdobeStock

A partire dalle bollette per le varie utenze domestiche fino ad arrivare all’alimentazione, sono davvero tante le spese da sostenere. Tra le voci che vanno ad impattare maggiormente sul bilancio famigliare si annoverano senz’ombra di dubbio quelle per l’auto.

Ne è un chiaro esempio la tassa automobilistica che deve essere pagata ogni anno da tutti coloro in possesso di un veicolo. Ebbene, proprio in tale ambito giungono buone notizie  per molti automobilisti che potranno beneficiare fino a 5 anni gratis del bollo auto. Ma come è possibile? Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Bollo auto gratis per 5 anni dal momento dell’immatricolazione in queste regioni

Come noto vi sono alcuni casi in cui è possibile evitare di pagare la tassa automobilistica, purché in possesso di determinati requisiti. A tal fine ricordiamo che sono esonerati dal pagamento del bollo auto gli invalidi ai sensi della legge 104 e le persone diversamente abili. Ma non solo, molti automobilisti possono beneficare della cancellazione del bollo auto per ben 5 anni dal momento dell’immatricolazione.

Un importante incentivo a favore di coloro che decidono di acquistare un’auto elettrica, che potranno, appunto, beneficiare di questa importante agevolazione per 5 anni. Trascorso questo lasso di tempo potranno beneficiare di una riduzione del 75% per gli anni seguenti. A tal proposito è bene ricordare che il bollo auto è di competenza regionale, proprio per questo motivo le agevolazioni previste in una regione potrebbero non essere attuate in un’altra.

Ebbene, entrando nei dettagli sono 18 le regioni che hanno deciso di cancellare il bollo auto per cinque anni a partire dall’immatricolazione, ovvero:

  • Abruzzo;
  • Basilicata;
  • Campania;
  • Calabria;
  • Emilia Romagna;
  • Friuli Venezia Giulia;
  • Lazio;
  • Liguria;
  • Marche;
  • Molise;
  • Puglia;
  • Sardegna;
  • Sicilia;
  • Toscana;
  • Trentino Alto Adige;
  • Umbria;
  • Valle d’Aosta;
  • Veneto.

LEGGI ANCHE >>> Bollo auto cancellato? Facciamo chiarezza: chi può sorridere

Le uniche eccezioni, quindi, sono Piemonte e Lombardia, dove la tassa automobilistica per le vetture elettriche sarà gratuita per sempre. Come già detto, d’altronde, ogni amministrazione regionale stabilisce quali sono le esenzioni e i rimborsi a cui hanno diritto gli automobilisti della zona di competenza. Per questo si consiglia di informarsi sulle regole in vigore nella propria Regione di riferimento al fine di verificare se sia possibile o meno beneficiare di alcune agevolazioni.