Come fare il rinnovo della carta d’identità scaduta e quanto costa? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

carta identità rinnovo
Foto © AdobeStock

Tutti quanto abbiamo la carta d’identità. Quest’ultima, infatti, si rivela necessaria per il riconoscimento del titolare e accedere a vari tipi di servizi. Munita di fotografia, la carta d’identità viene rilasciata dallo Stato, per tramite dei Comuni, su supporto cartaceo, magnetico o informatico.

Documento particolarmente importante, bisogna ricordare di prestare particolare attenzione alla data di scadenza. Proprio in tale ambito, quindi, sono in molti a chiedersi come fare il rinnovo della carta d’identità scaduta e quanto costa. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Carta d’identità scaduta, come fare il rinnovo: cosa c’è da sapere

Come noto la carta d’identità viene rilasciata dal Comune di residenza e per questo motivo bisogna recarsi proprio presso gli uffici comunali di competenza per farne apposita richiesta. A tal proposito ricordiamo che tale documento prevede delle scadenze, con il rinnovo della carta d’identità che deve pertanto essere effettuato seguendo le seguenti tempistiche:

  • dopo 10 anni dal rilascio per soggetti maggiorenni;
  • a 5 anni dal rilascio per minorenni con più di 3 anni di età;
  • a 3 anni per i minori fino a 3 anni di età.

In ogni caso, per verificare la data di scadenza, non bisogna fare altro che guardare quella riportata sul documento e il gioco è fatto. Tale data, ricordiamo, corrisponde al giorno e mese di nascita del titolare. Per effettuare il rinnovo di tale documento non bisogna necessariamente attendere la relativa scadenza. È possibile, infatti, farne richiesta a partire da 180 giorni prima.

Allo stesso tempo, come è facile immaginare, è sempre possibile chiedere il rinnovo della carta d’identità in caso di furto o smarrimento. Salvo casi eccezionali, ormai tutti i Comuni italiani provvedono a rilasciare tale documento in formato elettronico. La versione cartacea, infatti, può essere, ad oggi, richiesta solo in caso di necessità, come ad esempio per motivi di salute, viaggio, oppure elezioni o partecipazione a concorsi.

LEGGI ANCHE >>> Tessera sanitaria, conoscete tutte le sue funzioni? Ecco quello che può fare

Quanto costa il rinnovo della carta d’identità: le cifre che non ti aspetti

Per ottenere tale documento, quindi, bisogna presentarsi presso l’ufficio comunale di competenza muniti della vecchia carta d’identità, ma anche fototessera in formato cartaceo o elettronico e un altro documento di riconoscimento, come la tessera sanitaria. Una volta visto a cosa serve e come fare il rinnovo, sorge spontanea una domanda: quanto costa?

Ebbene, in caso di carta d’identità cartacea, il costo è pari a 5,42 euro. Aumentano, invece, i costi per il rilascio della carta d’identità elettronica. In questo caso, infatti, bisogna pagare 16,79 euro, a cui bisogna eventualmente aggiungere i diritti fissi e di segreteria dei Comuni. Il costo finale, inclusi quelli di spedizione, quindi, è pari a circa 22 euro.