L’applicazione di Facebook può essere deleteria nel lungo periodo per i dispositivi mobili. Vediamo in che modo è dannosa per smartphone e Iphone

Facebook
Fonte Pixabay

Il cellullare a prescindere da quale tipologia esso sia, è uno strumento di cui le persone non possono fare più a meno. Viene utilizzato per svariate finalità e al suo interno sono custodite tutte le principali informazioni delle propria sfera privata.

Ognuno ne fa un uso diverso, ma esistono alcune attività piuttosto comuni che vengono eseguite praticamente da tutti. Una di queste è andare sui social network per postare foto, condividere pensieri e curiosare sui profili delle persone presenti nei propri contatti. 

Facebook: perché può essere dannoso per i cellulari

Fin qui nulla di irregolare se non fosse per il fatto che l’applicazione di Facebook alla lunga può avere degli effetti devastanti sui dispositivi mobili. Oltre a distrarci dalle attività più importanti della vita quotidiana, comporta un sovraccarico di consumo che va ad inficiare sulla batteria.

In parole povere passare troppo tempo su Facebook dal telefono fa scaricare la batteria più velocemente. Ragion per cui è necessario avere una presa a portata di mano o un caricabatterie portatile in grado di dare nuova linfa al device.

Anche Instagram ha il suo grado di colpe così come altri social network. Ma perché accade ciò? Semplice. Aprire e chiudere queste app decine di volte al giorno incide pesantemente sul livello di carica della batteria.

Guardare i video ad esempio è deleterio per il nostro traffico dati. Quindi è bene disabilitare la funzione di riproduzione automatica, seguendo le indicazioni riportate nelle impostazioni. Eccole qui di seguito:

  • Andare in impostazioni e selezionare “impostazioni e privacy”,
  • Fare click su “contenuti multimediali e contatti”
  • Digitare “riproduzione automatica” e spuntare “non riprodurre mai i video automaticamente”.

LEGGI ANCHE >>> Facebook sparisce, la decisione che nessuno si aspettava: cosa sta succedendo

In alternativa c’è anche l’opzione “solo con connessioni Wi-Fi” in modo che la connessione dati non viene intaccata. Così facendo si salvaguarda il consumo della batteria. Ad ogni modo a prescindere da questo aspetto, sarebbe utile ridurre il tempo giornaliero da passare sui social network. Se ne guadagna in salute e vitalità.