Incredibile ma vero, è possibile perdere peso dormendo. Per farlo però bisogna seguire alcuni particolari accorgimenti: ecco quali sono

Perdere peso dormendo
Fonte Pixabay

Perdere peso senza fare troppi sforzi o sacrifici è un po’ il sogno proibito di ogni persona. In linea di massima però per dimagrire sono necessari alcuni cambiamenti sia nelle abitudini alimentari, sia per quanto concerne l’attività fisica. 

Un buon viatico però può essere il riposo. Dormire bene oltre a ricaricare il corpo in vista delle attività da svolgere durante il giorno, può essere un’arma importante per rimettersi in forma. Quindi, vediamo nel dettaglio quali passaggi seguire per poter perdere peso grazie al sonno.

Perdere peso dormendo: i passaggi da seguire per raggiungere l’obiettivo

Per i più scettici è bene rammentare che dormire male incide in maniera piuttosto evidente sul rischio obesità. Si tratta di un dato scientificamente provato, che in qualche modo deve suonare come un campanello di allarme.

In generale scopriamo quali sono i dettami da tenere a mente per dormire meglio e di conseguenza stimolare il procedimento di perdita del peso. La prima cosa da fare è mangiare in maniera sana e leggera la sera. Possibilmente almeno un paio d’ore prima di mettersi al letto.

Ridurre al meno gli stimoli, quindi nel momento in cui si va al letto vanno staccati cellulari, televisione e altri apparecchi elettronici. Spazio invece a bevande rilassanti come tisane o camomille a scapito di quelle stimolanti a base di teina e caffeina.

Dormire in un ambiente non troppo caldo è un altro consiglio di estrema utilità. La temperatura ideale della camera dovrebbe essere intorno ai 18 gradi. Un po’ di fresco è perfetto per tenere in funzione il nostro organismo e consente di bruciare le calorie. Al contrario accaldarsi può generare l’effetto opposto.

LEGGI ANCHE >>> Vite al limite, quanto costa seguire la dieta del dottor Nowzaradan: le cifre che non ti aspetti

Ultimo diktat ma non in ordine di importanza è quello di fare un bel bagno o una doccia calda prima di coricarsi. Si tratta di un’attività che concilia con il sonno visto che rilassa il corpo. Di conseguenza il nostro organismo tenderà a lavorare meglio e a bruciare di più.