Attenzione! Ritirato lotto di salmone scozzese affumicato contaminato. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quale si tratta.

salmone affumicato
Foto © AdobeStock

A partire dai cibi salati fino ad arrivare ai dolci, sono davvero tanti gli alimenti disponibili ogniqualvolta andiamo al supermercato e grazie ai quali poter imbandire le nostre tavole. Disponibili in varie forme e dimensioni, d’altronde, abbiamo solo l’imbarazzo della scelta. Prodotti all’apparenza identici, ma che nella realtà dei fatti non si rivelano essere così. Proprio per questo motivo è sempre bene stare attenti alle varie caratteristiche degli alimenti che mangiamo, onde evitare spiacevoli sorprese.

In tal senso, fortunatamente, giungono in nostro aiuto le autorità competenti, che provvedono in modo tempestivo a fornire apposita segnalazione nel caso in cui vengano rilevate delle contaminazioni di cibi e bevande. A tal proposito è bene sapere che di recente è stato ritirato dagli scaffali un lotto di salmone scozzese affumicato contaminato. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quale si tratta.

Salmone affumicato ritirato dagli scaffali per rischio listeria: occhio a marca e lotto

Molti sono i prodotti ultimamente ritirati dagli scaffali. Tra questi un lotto di salmone scozzese affumicato il cui richiamo alimentare è stato reso noto dalla catena di supermercati Coop. Entrando nei dettagli, la notifica di richiamo riguarda un lotto di salmone scozzese affumicato del marchio Fish & Fine a causa della “presenza di Listeria monocytogenes“.

Tale alimento viene prodotto dall’azienda Kristal So d.o.o Natural Fish, Nova industrijska zona bb, Krnjesevci, in Serbia e distribuito da Sicily Food srl. La confezione è da 200 grammi e il lotto interessato è il numero 103936090712-25421 con data di scadenza: 21/10/2021. La Coop ha fatto sapere che il prodotto era in vendita presso alcuni punti vendita dell’Emilia Romagna. Nel caso in cui abbiate acquistato tale alimento, quindi, si raccomanda di riportarlo al punto vendita per la relativa sostituzione.

LEGGI ANCHE >>> Carrefour, allerta alimentare: dolce ritirato dagli scaffali per ossido di etilene

La listeriosi, ricordiamo, è un tipo di infezione causata dal batterio Listeria monocytogene, in genere dovuta al’l’ingestione di cibo contaminato. Sempre più diffusa nei Paesi occidentali, in alcuni casi può comportare a dover fare i conti con un quadro clinico severo. Proprio per questo motivo, nel caso in cui se ne rilevi la presenza, le autorità competenti provvedono immediatamente a fornire apposita segnalazione.