Buone notizie per tutti coloro che desiderano andare alle terme, in quanto possono usufruire di un bonus per tutta la famiglia.

bonus terme famiglia
Foto © AdobeStock

Tra impegni famigliari e quelli di lavoro, capita a tutti di voler staccare finalmente la spina e trascorrere dei momenti all’insegna del relax. Visto il momento storico che ci ritroviamo a vivere a causa del Covid, però, sono molte le famiglie che decidono di rinunciare alle tanto meritate vacanze, onde evitare di incidere ulteriormente sul budget famigliare.

Ebbene, proprio in tale contesto interesserà sapere che è possibile beneficiare di un bonus fino a 200 euro senza Isee per andare alle terme. Una novità indubbiamente importante, di cui può usufruire tutta la famiglia. Ma chi ne ha diritto e come funziona? Entriamo nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Bonus terme 2021, usarlo per tutta la famiglia è possibile: chi ne ha diritto e come farne richiesta

A causa della crisi economica in corso, sono in molti a cercare delle soluzioni grazie alle quali poter viaggiare senza spendere cifre da capogiro. Ebbene, proprio in questo contesto è bene sapere che è possibile beneficiare del bonus terme. Quest’ultimo, come è facilmente intuibile dal nome, è destinato all’acquisto di servizi presso gli stabilimenti termali accreditati. A tal fine copre il 100% del servizio acquistato, fino ad un valore massimo pari a 200 euro.

Entrando nei dettagli, ricordiamo che gli stabilimenti termali interessati devono registrarsi sull’apposita piattaforma Invitalia, a partire dalle ore 12 del prossimo 28 ottobre. I cittadini interessati, a loro volto, potranno farne richiesta presso uno degli stabilimenti accreditati a partire dall’8 novembre. La prenotazione vale 60 giorni dalla sua emissione; con i servizi prenotati che dovranno essere usufruiti rispettando tale margine di tempo.

Un aiuto economico indubbiamente importante, di cui è possibile usufruire senza alcun limite Isee. Coloro interessati, quindi, dovranno farne richiesta direttamente alla struttura termale presso cui si intende spenderlo, a prescindere dal proprio reddito. Gli unici requisiti da rispettare, infatti, sono quelli di essere maggiorenne e avere residenza in Italia. A differenza di altri bonus, infatti, quello per le terme  è svincolato dall’ISEE del nucleo familiare di chi lo richiede.

LEGGI ANCHE >>> Riscaldamento, risparmiare sulla bolletta è possibile: il trucco che non ti aspetti

Questo, pertanto, vuol dire ogni componente maggiorenne della famiglia ha diritto a tale bonus. Ad esempio, una famiglia di tre persone tutte maggiorenni e tutte residenti in Italia ha diritto a tre bonus terme, per complessivi 600 euro. Una buona notizia, quindi, per tutti coloro che desiderano trascorrere dei momenti di relax senza spendere cifre da capogiro.