La terza rata del reddito di emergenza 2021 sta per arrivare. Aprite il calendario, prendere la penna e preparatevi a segnare questa data.

data Rem terza rata
Pixabay

Il reddito di emergenza è una misura indetta dal Governo per sostenere le famiglie in difficoltà economica a causa della pandemia. E’ una agevolazione che scorre parallelamente a tanti altri Bonus e incentivi nati per favorire una ripresa degli italiani dopo che il Covid 19 ha messo in crisi tanti settori lavorativi e, dunque, tanti nuclei familiari. Affrontare un periodo psicologicamente difficile senza il supporto di una certezza lavorativa ha causato disagi di vario genere e compito del Governo è tutelare i propri cittadini. Il Rem nasce in questo contesto e si presenta diviso in quattro rate per i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre. Nel mese di ottobre arriverà la rata relativa al mese di agosto, ma qual è la data precisa dell’inizio dei pagamenti?

Data di erogazione del Reddito di emergenza e importo

La terza tranche del reddito di emergenza verrà erogata a partire dal 7 ottobre 2021. Il sussidio presenta un importo differente in base alla composizione del nucleo familiare e al numero di componenti. In generale, il range di riferimento va da 400 a 800 euro mensili.

Il calcolo dell’importo spettante prevede la moltiplicazione del numero 400 al parametro di riferimento nella scala di equivalenza in base al proprio nucleo familiare. Al richiedente deve essere associato il valore “1”; ad ogni altro componente maggiorenne il valore 0,4 mentre per ogni minorenne andrà conteggiato 0,2. Per esempio, una famiglia con due genitori e due figli minorenni corrisponderà al parametro 1,8 (1+0,4+0,2+0,2) e riceverà, secondo la scala di equivalenza, 720 euro.

Leggi anche >>> Cashback, il bonus torna nel 2022 ma non per tutti: cosa c’è da aspettarsi

Composizione nucleo e importo Rem

La quota mensile del Rem prevista per un adulto è di 400 euro. Se nel nucleo sono presenti due adulti si otterranno 560 euro mentre con tre adulti si sale a 720 euro. Due adulti più un minorenne percepiranno, rispettando i requisiti, 640 euro. Tre adulti e due minorenni avranno diritto a 800 euro mentre tre adulti e due minorenni di cui uno con disabilità grave percepiranno di reddito di emergenza 840 euro.

Ricordiamo che il Rem non è compatibile con il reddito di cittadinanza né con i bonus stagionali né con i trattamenti pensionistici (tranne l’assegno ordinario di invalidità).