Nicolas Cage, attore hollywoodiano talentuoso, ha sperperato un patrimonio di 150 milioni di dollari. Oggi sta vivendo il ruolo più duro della sua carriera.

Nicholas Cage senza soldi
Web

Il nome di Nicolas Cage riporta alla memoria alcuni dei film di Hollywood più noti, da Ghost Rider a Lord of War, da Face Off/Due facce di un assassino a Willy’s Wonderland. Un successo internazionale per un attore dal talento indiscutibile che lo ha portato ad accumulare un patrimonio di 150 milioni di dollari. Eppure la celebrità e il successo non sono bastati per frenare il consumismo compulsivo di cui soffre e che lo ha portato più volte sul lastrico. L’ultimo evento che lo ha visto come protagonista in negativo sembrerebbe far riferimento allo scorso 20 settembre. L’attore è entrato in un ristorante di Las Vegas scalzo, vestito in modo eccentrico e alla richiesta di uscire dal locale ha reagito iniziando una discussione con impiegato.

I compagni di sventura di Nicolas Cage

Nicolas Cage scambiato per un barbone, allontanato da negozi e locali, è un’immagine che non avremmo mai pensato potesse accadere nella realtà. Eppure, sono tante le star di Hollywood che nonostante la fama e i soldi non riescono a gestire consapevolmente le proprie vite e finiscono in rovina. Un secondo attore che ha rischiato un tracollo economico è Robert De Niro. Durante la pandemia, infatti, ha dovuto chiudere i suoi ristoranti perdendo circa 5 milioni di dollari. Bentornato tra noi comuni mortali, si potrebbe affermare. Aggiungiamo alla lista delle star di Hollywood in difficoltà economica il cantante Ryan del Blue Lee. Non potendo pagare una multa di 1.600 dollari ha rischiato il carcere. Sui social si è sfogato affermando di essere al verde a causa della pandemia e ha chiesto di non essere deriso per questo motivo.

Leggi anche >>> Marco Bocci, quanto guadagna l’attore di “Fino all’ultimo battito”

La lista continua, altre star in crisi

La lista continua con Pamela Anderson, attrice che ha dichiarato bancarotta nel 2012 perdendo una villa da 8 milioni di dollari. Bilanci in rosso anche per 50 Cent, rapper americano e per la cantautrice Mary J. Blige, colpevole di investimenti sbagliati. Courtney Love e Burt Reynolds sono altre due star che hanno sperperato una fortuna, in maniera differente ma con un unica conseguenza, le tasche vuote. Wesley Snipes, attore degli anni novanta ha dichiarato bancarotta ed è finito anche in carcere mentre Kim Basinger, ultima star della lunga lista, per un investimento immobiliare sbagliato finì anche lei in bancarotta.