Ottenere uno sconto del 100% sul canone Rai è possibile. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo come fare e chi ne ha diritto.

canone Rai
Foto © AdobeStock

Complice anche l’impatto del Covid, nell’ultimo periodo si è registrato un utilizzo sempre più massiccio dei vari strumenti elettronici, come tablet e PC. Allo stesso tempo a rivestire un ruolo importante nel mondo della comunicazione è la televisione. Questo apparecchio, d’altronde, offre la possibilità di attingere a informazioni di vario genere, a partire dai tg fino ad arrivare ai programmi sportivi e non solo.

Per poter vedere i vari canali, però, bisogna provvedere al pagamento del canone Rai. Quest’ultimo, in effetti, si rivela essere una tassa obbligatoria, il cui pagamento viene effettuato attraverso l’addebito diretto in bolletta. In presenza di determinati requisiti, però, è possibile ottenere uno sconto del 100%. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo come fare e chi ne ha diritto.

Canone Rai, ottenere uno sconto del 100% è possibile: tutto quello che c’è da sapere

A partire dal 2016 il canone Rai, il cui importo è pari a 90 euro l’anno, viene pagato attraverso l’addebito diretto sulla bolletta dell’utenza elettrica in rate mensili. Una decisione che è stata presa al fine di evitare che molti non paghino la tassa in questione. Il canone Rai deve essere pagato una sola volta l’anno da ciascuna famiglia anagrafica, indipendentemente dal numero di televisori posseduti.

In possesso di determinati requisiti, però, è possibile ottenere uno sconto del 100%. Ma chi ne ha diritto? Ebbene, hanno diritto all’esenzione del canone Rai i soggetti ricoverati in casa di riposo, oppure coloro che non possiedono la TV. Per poter beneficiare di questa esenzione, quindi, i soggetti interessati devono provvedere ad inviare apposita. I soggetti interessati possono presentare apposita domanda attraverso il modulo messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Quest’ultimo può essere inviato tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate, rivolgendosi a intermediari abilitati oppure tramite PEC, all’indirizzo cp22.canonetv@postacertificata.rai.it. In alternativa è possibile inviare una raccomandata a Ufficio Canone TV – c.p.22 Torino.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza, la scomoda verità: tutto quello che c’è da sapere

Per poter beneficiare dello sconto del 100% del canone Rai, inoltre, ricordiamo che bisogna presentare apposita domanda dal 1° luglio al 31 gennaio per ottenere l’esonero tutto l’anno. Se presentata dal 1° febbraio al 30 giugno, invece, permette di beneficiare dell’esonero solo per il secondo semestre, ovvero da luglio a dicembre.