Cos’è e qual è il funzionamento del Bonus Inps per gli studenti. Scopriamo le caratteristiche della misura che può fruttare da 750 a 1.300 euro. 

euro bonus Inps
Pixabay

L‘Inps eroga diversi bonus rivolti a differenti categorie di persone e lavoratori. Tra le tante misure, con o senza ISEE, oggi ci soffermeremo su un interessante agevolazione rivolta agli studenti delle scuole medie e superiori. L’incentivo vale importi compresi tra 750 euro e 1.300 euro ma per poterli ottenere occorrerà soddisfare specifici requisiti e rientrare in determinate condizioni legate al rendimento scolastico. Scopriamo i dettagli del Bonus in questione.

Cos’è il Bonus Inps per Studenti e chi sono i destinatari

L’Inps ha attivato un bando di concorso Supermedia attraverso cui premiare gli studenti delle scuole superiori di primo e secondo grado più meritevoli. Il bando eroga borse di studio relative alla media scolastica dell’anno 2020/2021 e vi possono partecipare alunni delle medie e delle superiori.

L’incentivo è riservato, poi, a figli o orfani e equiparati di persone iscritte alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, di pensionati appartenenti alla Gestione Dipendenti Pubblici, di soggetti iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale, di pensionati già dipendenti ex IPOST, di dipendenti ex IPOST e di dipendenti del Gruppo Poste Italiane SpA.

Requisiti di accesso al Bonus

I destinatari del Bonus Inps per studenti possono richiedere l’incentivo se in possesso di specifici requisiti. La borda di studio verrà concessa al termine della scuola secondaria di primo grado qualora riportino una votazione minima di 8/10. Se lo studente è invalido civile al 100%, invece, la votazione minima scende a 6/10.

Le borse di studio dedicate agli studenti dei primi quattro anni di scuola superiore di secondo grado, poi, sono riservate a coloro che verranno promossi con una media di 8/10 che scende a 6/10 per gli invalidi civili al 100%. Dopo aver conseguito il diploma di maturità, invece, si potrà richiedere il Bonus solo conseguendo una votazione minima di 80/100 o 60/100 in caso di invalidità civile al 100%.

Leggi anche >>> Bonus libri, sconti di settembre in arrivo: piano delle Regioni per gli studenti

Importo e scadenza del Bonus

Le borse di studio hanno importi differenti. Il Bando prevede l’assegnazione di 1.100 Bonus Inps per studenti dal valore di 750 euro per i figli di iscritti alla Gestione Unitaria che hanno frequentato la terza media. Stessa cifra spetta agli studenti di terza media figli di iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale. Le borse di studio dedicate agli studenti delle superiori che rispettano i requisiti di accesso, invece, prevedono importi variabili tra 800 e 1.300 euro.  

La richiesta del bonus potrà essere avanzata entro il 14 ottobre 2021 alle ore 12 accedendo al portale dell’INPS e presentando la DSU e l’ISEE. Entro il 26 novembre dell’anno in corso si potranno visionare le graduatorie del Bonus Inps per studenti.