Una vincita davvero eccezionale, un giocatore ancora da identificare ed il titolare della ricevitoria più soddisfatto che mai.

soldi

La vicenda arriva a Verres, la tabaccheria Virdis coprotagonista dei fatti raccontati. Un gratta e vinci da 20 euro, acquistato da un giocatore misterioso. La scoperta della vincita ed il sistema che alla fine comunica in ogni caso la vincita avvenuto presso il locale in questione. Una gioia immensa, festa grande per il titolare dopo aver scoperto che quella vincita da 1 milione è avvenuta proprio grazie ad un biglietto acquistato presso la sua tabaccheria.

Non sta nella pelle Leonardo Virdis quando racconta ad un inviato di “Gazzettamatin” quello che soltanto poche ore prima è accaduto nella sua attività commerciale: ” Potrebbe essere un turista – racconta Virdis – una persona di passaggio, come un residente di Verres o di qualche comune limitrofo. In ogni caso – continua – spero si tratti di una persona del posto cosi almeno i soldi rimangono sul territorio ed è meglio per tutti.

Gratta e vinci fortunato: il biglietto vincente della serie Nuovo 100X

Vincita
Vincita (Gazzettamatin)

Il titolare della tabaccheria, Leonardo Virdis ha inoltre raccontato di aver ricevuto notizia della vincita avvenuta il giorno dopo. Inoltre, ha trovato fuori al suo negozio una busta contente la fotocopia del biglietto vincente. Parliamo del 7 settembre, la cosa fa pensare quindi, spiega Virdis, che il vincitore abbia depositato in banca il biglietto il giorno precedente. Una notizia che ha letteralmente fatto scoppiare la festa in tabaccheria e non solo.

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, maxi vincita in caffetteria: la cifra da urlo

Il titolare inoltre conferma che alla sua tabaccheria non andrà niente per aver in qualche modo favorito la vincita, cosi come avviene ad esempio in altri paesi. Ci sarà soltanto un ritorno di pubblicità. In quanto al vincitore, come ha già spiegato, si attendono al massimo conferme circa la sua identità, sconosciuta a tutti. 1 milione di euro, certo una gran bella cifra, arrivata cosi, per caso, all’improvviso, tanto da scuotere una intera comunità.