L’avanzata tecnologica coinvolge i supermercati Carrefour. Nascono i primi store automatizzati negli Emirati Arabi, scopriamone il funzionamento.

supermercati Carrefour addio casse
Adobe Stock

Un addio, quello alle casse, che trova impreparati gli italiani. Eppure, occorre abituarsi all’idea che presto dovremo rinunciare allo scambio di batture con il cassiere e alla comodità di un pagamento manuale pratico. I cambiamenti sono in atto e presto la tecnologia prenderà il sopravvento e le nostre abitudini cambieranno. Ci vorrà, forse, un po’ di tempo ma, prima o poi, ci lasceremo alle spalle le casse per velocizzare (si spera) la procedura di acquisto in un supermercato completamente automatizzato. L’azienda francese Carrefour ha scelto gli Emirati Arabi come paese di prova, vediamo qual è il funzionamento.

Supermercati Carrefour automatizzati, come funzionano

Automazione e futuro sono le nuove parole d’ordine dei supermercati Carrefour. L’idea è di creare store senza dipendenti e con pagamento automatico e ha avuto la sua prima realizzazione negli Emirati Arabi lo scorso 6 settembre. Non casse automatiche ma un superamento delle stesse con l’obiettivo di velocizzare gli acquisti e dire addio alle code. Nessun dipendente, nessuna cassa, come si fa a pagare la spesa?

I clienti prima di accedere ai supermercati Carrefour dovranno scaricare l’app di riferimento sullo smartphone. All’applicazione occorrerà associare il proprio conto bancario in modo tale da far intervenire l’intelligenza artificiale. Un sistema di monitoraggio sarà in grado di associare il cliente al prodotto acquistato riuscendo a tenere sotto controllo tutti i 1.300 e passa prodotti presenti nello store. Il monitoraggio avviene grazie ad un centinaio di telecamere sparse per il negozio e ai sensori presenti sugli scaffali. Il sistema calcolerà l’importo da corrispondere e dopo l’uscita dal supermercato provvederà ad addebitare la spesa direttamente sul conto corrente inviando la ricevuta allo smartphone.

Leggi anche >>> Amazon conferma l’apertura di negozi fisici: ecco dove e cosa venderanno

Tecnologia del futuro al Carrefour City

Intelligenza artificiale, apprendimento automatico, automazione, questo è il futuro che vede Carrefour. L’obiettivo è eliminare le file, ridurre i costi, apprendere il comportamento dei consumatori e raccogliere i dati sugli acquisti per poter proporre la migliore esperienza di spesa possibile. La tecnologia del futuro se da una parte affascina dall’altra impensierisce tanti utenti preoccupati da questa continua supervisione. L’amministratore delegato di Majid Al Futtai, la società che gestisce i supermercati Carrefour in Medio Oriente ha sottolineato l’intenzione di usare la tecnologia e le intuizioni per migliorare lo shopping dei consumatori e garantisce un’esperienza futura migliore. Oltre a Carrefour anche Amazon e altre aziende stanno spingendo per questo passo in avanti nell’automatizzazione ma quale sarà la reazione di noi italiani?