Il giusto materasso può garantire sonni tranquilli e un dolce risveglio. Alcuni modelli sono più confortevoli di altri, scopriamo quali sono i migliori.

materasso confortevole migliore
Adobe Stock

Dormire bene significa iniziare la giornata con una marcia in più. Il riposo notturno è fondamentale per accumulare l’energia necessaria per affrontare la frenetica routine che noi tutti viviamo. Di conseguenza, è necessario che ad accoglierci prima di abbandonarci alle braccia di Morfeo sia un materasso comodo, ergonomico, traspirante e resistente. Il mercato propone tante soluzioni differenti dai costi variabili, una giungla di possibilità tra cui è difficile scegliere. Viene in nostro aiuto Altroconsumo stilando una classifica dei materassi migliori da acquistare.

Zeno Materasso

Al primo posto di una classifica dei migliori materassi troviamo Zeno in Memory Foam. Il materasso è made in Italy, ultra traspirante, elimina i punti di pressione sul corpo garantendo il corretto posizionamento della colonna vertebrale. Zeno diminuisce i micro risvegli grazie al memory ad alta densità, dura nel tempo e possiede una traspirabilità superiore del 40% rispetto ad altri modelli di mercato. L’azienda propone 100 notti di prova, una garanzia di 10 anni e la consegna e reso gratuiti. Il costo si aggira intorno ai 400 euro.

Emma One

Passiamo al secondo posto occupato da Emma One. Le caratteristiche principali sono la resistenza e la traspirabilità a cui si può aggiungere il carattere ergonomico del modello. Emma One è un materasso composto da tre strati costruiti con materiali differenti. Troviamo Airgocell, Memory Foam visco-elastico e HRX con sette zone a portanza diversa. Ciò significa che qualsiasi posizione si assuma la postura della colonna vertebrale rimarrà corretta garantendo un riposo più sereno. Il rivestimento è di alta qualità traspirante ed è completamente sfoderabile per essere lavato a 40°. Anche acquistando Emma One si avranno 100 notti di prova, la garanzia di 10 anni e consegna e reso gratis. Il costo varia dai 250 ai 400 euro.

Leggi anche >>> Cinque consigli per il risparmio: le spese quotidiane non spaventano più

Linee guida per una sana dormita

Il materasso non è l’unica variabile in gioco per una sana dormita. E’ risaputo che gli adulti hanno bisogno di circa 7/9 ore per poter ricaricarsi così come le persone al di sopra dei 65 anni. I bambini, invece, necessitano di più ore data la grande quantità di energie spese durante il giorno. Per migliorare la qualità del sonno è possibile associare ad un materasso ergonomico e resistente specifici comportamenti. Parliamo della non assunzione di caffeina o alcolici prima di andare a dormire, dell’assunzione di cibi sani, dello svolgimento di attività fisica e dello spegnimento di tutti i dispositivi elettronici.