Rabona mobile è un operatore low cost della telefonia che sta occupando un ruolo non marginale nel settore, anche grazie ad un’offerta mirata soprattutto agli amanti del gioco del calcio. 

logo rabona

Ne abbiamo già parlato più volte con riferimento a diversi gestori: il mondo della telefonia è caratterizzato da tanti competitori, con brand noti e meno noti. Alcuni sono stati delle meteore – si sono affacciati sul mercato e dopo poco tempo sono scomparsi – altri invece stanno continuando il loro percorso, talvolta puntando su fette specifiche di clientela. E questo è il caso di Rabona Mobile, che si rivolge in particolar mondo agli appassionati di football.

Abbiamo innanzi un operatore virtuale, che presenta servizi di telefonia mobile con offerte in piano ricaricabile. Per erogare i propri servizi Rabona si appoggia alla rete Vodafone. Di seguito tutte le informazioni chiave relative a questo operatore, per capire come funziona la sua offerta e per renderci conto delle sue peculiarità. Infine, come al solito, daremo una rapida occhiata ai pareri e commenti degli utenti che hanno già provato il servizio, onde capire che aria tira e se gli elogi possono ritenersi prevalenti rispetto alle critiche, oppure viceversa.

Rabona Mobile: il contesto di riferimento

Non pochi probabilmente non hanno mai sentito parlare di questo operatore della telefonia, ma la cosa non può sorprendere: tanti sono i player in campo e certamente può sfuggire un nome che non sia parte della categoria dei cosiddetti ‘big’ del settore (in cui troviamo Vodafone o TIM, giusto per fare qualche esempio).

Come si può leggere nel sito web ufficiale di questa società, Rabona Mobile è una compagnia telefonica mobile con licenza nazionale emessa dal Ministero dello Sviluppo Economico e regolarmente iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione.
In particolare, l’operatore eroga servizi di telefonia mobile tramite la propria SIM con tecnologia 4G e la copertura della rete nazionale di Vodafone. Le SIM Rabona Mobile sono attivabili in forma ricaricabile per privati e aziende.

Nella pagina web del sito ufficiale, relativa al brand, si possono leggere le seguenti parole sulla mission della compagnia: “Con Rabona vogliamo rendere la vita di ognuno di noi semplice e gradevole, offrendo servizi e prodotti innovativi e di alta qualità. ​La passione per lo sport vissuta nel quotidiano con l’aiuto della comunicazione rende l’individuo partecipe dei piaceri collettivi. L’obbiettivo è, avere tutto ciò che serve in un unico brand dove identificarsi in uno stile di vita. La moda, la tecnologia e ogni settore dove ci accostiamo, rendono il brand Rabona unico nel suo genere“.

Rabona Mobile è un ESP MVNO: che significa?

In gergo, questo operatore della telefonia è un cd. ESP MVNO, acronimo di Enhanced Service Provider, ed è la tipologia di virtuale più diffusa, ma anche la più “economica”, giacchè detiene esclusivamente le infrastrutture che danno i servizi a valore aggiunto ed anche quelle che servono alla commercializzazione dei propri prodotti. In altre parole, è un operatore di telefonia mobile virtuale che non possiede alcuna componente dell’infrastruttura per la fornitura dei servizi di telefonia mobile; ma soltanto quelle per la commercializzazione dei prodotti oltre che della fatturazione e gestione del cliente. Ciò comporta oggettivi vantaggi in termini di risparmio dei costi, sia la compagnia, che per il cliente stesso.

In particolare, la rete a cui accede l’operatore e la creazione delle schede SIM è ambito dell’operatore di rete principale, a cui si Rabona Mobile si appoggia (vale a dire Vodafone).

Un virtuale appartenente a questa categoria non può modificare l’accordo di roaming senza sostituire le schede telefoniche già in utilizzo ai clienti. Ma generalmente un operatore virtuale di questo tipo, potendo contare su minori costi, potrà garantire offerte assai competitive ai propri clienti.

I brand Rabona sono due: i settori chiave per le attività della compagnia

Come accennato e come chiaramente indicato su www.rabona.it, il brand è specificamente orientato al mondo del calcio e ai suoi appassionati. Lo sviluppo prevede l’estensione anche in altri settori attraverso la distinzione dei due loghi:  Rabona® e Rabona Mobile. Detti marchi possono essere concessi a partner selezionati attraverso la formula del licensing:

  • Rabona è brand rivolto ai settori come la moda, accessori, calzature, profumi e tutto ciò che è prodotto con la formula del licensing con il brand extension. In particolare, il logo Rabona è rappresentato da un centrocampo stilizzato e un calciatore disegnato, mentre effettua il gesto tecnico della Rabona, tipico del gioco del calcio;
  • Rabona Mobile è la famiglia del brand che è orientata al mondo mobile come gli smartphone, cover, SIM, App, game, franchising e  il reality show con il quale viene data la possibilità all’utente di interagire tramite app dedicate per Android e iOS. Il logo Rabona Mobile è rappresentato dalla scritta Rabona e sotto la dicitura Mobile.

Ovviamente la società di telefonia in questione si è avvalsa e si avvale di campagne pubblicitarie TV. Sono stati trasmessi spot su Mediaset, Sky e Sportitalia, a conferma che non si tratta di un’operatore ‘meteora’, ma di un brand credibile e in espansione.

Poco sopra abbiamo citato la formula del licensing. Ebbene, dobbiamo rimarcare che l’attività di Rabona consiste nello sviluppare il valore del marchio Rabona e nel diffondere i prodotti ad essi correlati per il tramite di di una rete globale di aziende licenziatarie e indipendenti. Si tratta insomma di un progetto di ampio respiro.

Rabona sviluppa le attività di servizio a beneficio della rete dei licenziatari, formata da imprenditori indipendenti, a cui è concesso in licenza il marchio Rabona di proprietà del Gruppo. I licenziatari sono così supportati nelle strategie di crescita, dando loro sia collezioni che spunti di produzione. Anzi, tutto ciò che è indicato circa le attività ed i servizi, sono elementi essenziali del “business system” di questa compagnia, per lo sviluppo del valore del marchio e la diffusione dei prodotti.

Rabona Mobile: un operatore con una precisa strategia di comunicazione e mercato

Come si può leggere nelle pagine del sito web ufficiale della compagnia, Rabona sin dal primo lancio si è caratterizzata nel mercato delle telecomunicazioni per la specifica strategia di marketing e comunicazione rivolta al mondo del pallone. Per il tramite di questa strategia – dati alla mano – la “customer base” sia business che utente finale di Rabona, aumenta giorno dopo giorno.

E’ chiaro insomma che lo sviluppo dell’azienda passa dall’acquisizione di nuovi clienti, la quale si compie sia online che con la rete dei punti vendita autorizzati e localizzati su tutto il territorio nazionale (più di duemila), oltre agli altri canali di partner selezionati.

Le offerte Rabona sono attivabili in forma prepagata sia per i clienti consumer che per i clienti business. Inoltre, le ricariche Rabona sono ottenibili in modo agevole, anche grazie alla capillarità della rete degli esercenti che offrono il servizio su tutto il territorio nazionale: il cliente può contare su oltre 50mila punti vendita “SisalPay” e oltre 75Mila esercenti autorizzati “PuntoLIS”.

Sul sito web di Rabona Mobile si trova altresì scritto che: “Rabona inoltre abilita Partner selezionati per l’accesso diretto nel mercato delle telecomunicazioni attraverso prodotti specifici “chiavi in mano”, come il Partner Program, che prevede SIM personalizzate con il logo del partner, e la formula più avanzata come l’abilitazione “ATR” che trasforma il Partner come un vero Operatore, personalizzando anche i loghi sul display del telefono (profilo elettrico) e l’APN dedicato per accedere alla rete attraverso la SIM totalmente personalizzata nelle configurazioni”. Insomma, abbiamo innanzi più strategie distinte, a conferma che Rabona Mobile è un operatore con le idee chiare e una ben precisa visione di come muoversi nel complesso mondo degli operatori virtuali della telefonia.

Non solo. La comunicazione del brand Rabona è organizzata nei minimi dettagli e la compagnia è sempre alla ricerca di nuovi progetti, iniziative e formule vincenti con i propri media partner, tra cui Mediaset e Sky, club di Serie A, Serie B, Serie C e calcio dilettantistico.

Non deve stupire che la strategia di mercato di Rabona Mobile passi anche dal franchising. L’azienda consente di poter avviare una propria attività nel settore della telefonia mobile con il supporto dell’operatore stesso. Colui che sceglie di aprire oggi un negozio di telefonia Rabona Mobile si occuperà di vendita delle SIM, degli smartphone sia nuovi che usati, degli accessori e delle riparazioni. Sarà seguito e supportato dalla compagnia in tutte le circostanze di rilievo per l’imprenditore. Insomma, nulla parrebbe lasciato al caso.

Rabona Mobile: il successo passa da ricerca, innovazione e sviluppo

Questo operatore ha ben chiaro che per ottenere visibilità e nuovi clienti, è necessario investire con costanza nella ricerca e sviluppo, al preciso scopo di aumentale i fattori innovativi correlati al brand. Insomma, parola d’ordine è “differenziarsi”.

Ci riferiamo ad esempio ai cd. “Goal Rabona“: si tratta di un innovativo sistema che consente di utilizzare i bundle attivi sul proprio profilo tariffario in piena libertà.
Esempio: 1 Goal = 1Minuti/1SMS/1MB che sono scalati dal monte Goal, che prevede il piano scelto dal singolo cliente.

In buona sostanza, i cd. Goal Rabona sono dei crediti virtuali consumabili in servizi con la SIM Rabona. Un monte Goal comporta un bundle sfruttabile a piacimento da parte del cliente, cui si da la possibilità di scegliere come scalare i Goal dalla propria offerta attiva.

Per fare un esempio pratico, se un cliente che ha scelto Rabona Mobile, ha attivo un bundle di 50.000 Goal ed effettua una chiamata di 20 minuti, avrà consumato 20 Goal. Invece, se lo stesso cliente compie una navigazione in internet con il proprio smartphone di 80 MB consumerà 80 Goal che saranno scalati dal monte Goal. Identiche considerazioni valgono per gli SMS che infatti sono scalati ad ogni invio singolo sempre dallo stesso monte Goal. In sintesi:

  • 1 Goal = 1 minuto verso tutti;
  • un Goal = 1 SMS verso tutti;
  • 1 Goal = 1 MB traffico dati

Nel sito web ufficiale si trova altresì indicato che: “Il reparto tecnico, marketing e l’ufficio legale sono al lavoro in modo congiunto per un futuro dove rendere i “Goal” spendibili in vari circuiti ed avere i servizi gratuiti per gli utenti“. Una trovata foriera di ulteriori e future novità, che serviranno ad aumentare la spendibilità dei Goal.

Rabona Mobile: il nuovo ‘eStore Rabona’, centro commerciale virtuale

Il nuovo “eStore Rabona.it” include tutti i punti vendita Rabona in un solo ambiente ed è da considerarsi l’evoluzione dell’e-commerce nel settore dell’elettronica, in special modo la telefonia.

Lo store è rappresentato e garantito da Rabona con il supporto degli oltre 2000 negozi affiliati, i quali a loro volta possono rivendere i prodotti in maniera diretta, con la piattaforma di proprietà di Rabona attraverso offerte costanti.

Nello store è possibile richiedere la nuova SIM Rabona Mobile, per passare a questo innovativo operatore della telefonia. E’ chiaro insomma che la compagnia in oggetto si rivolge in particolare a coloro che, tra le giovani generazioni, oltre ad essere appassionati di calcio, hanno anche dimestichezza con l’utilizzo di internet e delle nuove tecnologie.

Le offerte Rabona Mobile: ecco caratteristiche e costi

Vediamo adesso in rapida rassegna le offerte al momento attive, presentate dalla compagnia di telefonia Rabona Mobile:

Trivela di Rabona

  • 33 Giga in 4G;
  • Minuti illimitati;
  • SMS illimitati;
  • 4.99 euro al mese.

New Rabona Edition

  • Minuti illimitati;
  • SMS illimitati;
  • 4,99 euro al mese.

New Rabona Special

  • Minuti illimitati;
  • SMS illimitati;
  •  5,99 euro al mese.

Attacco mondiale

  • Minuti illimitati;
  • SMS illimitati;
  • Internet 71 GB in 4G;
  • Costo 7,99 euro al mese (in promozione).

Cross

  • 8 Giga in 4G
  • Minuti illimitati;
  • SMS illimitati;
  • 3,99 euro al mese

Rabona Top 100

  • 100 Giga in 4G;
  • Minuti illimitati;
  • SMS illimitati;
  • 7,99 euro al mese.

Stadio

  • 120 Giga in 4G;
  • Minuti illimitati;
  • SMS illimitati;
  • 9,99 euro al mese.

Top Player

  • 150 Giga in 4G;
  • Minuti illimitati;
  • SMS illimitati;
  • 13,99 euro mese.

Come si può notare sono tariffe rientranti nella categoria ‘low cost’. D’altronde ciò non deve stupire, essendo Rabona Mobile un operatore virtuale ESP del mondo della telefonia. Il cliente si servirà della rete 4G di Vodafone, cui – come accennato – la compagnia si appoggia.

Rimandiamo comunque alla pagina ufficiale del sito, relativa alle offerte disponibili, che include altresì la possibilità di richiedere la SIM Rabona Mobile – in promozione al costo di 19,99 euro – mantenendo il proprio numero o ottenendone uno nuovo. A ciò si aggiunge però ​la ricarica necessaria per il primo mese della promo scelta, al costo di 10 euro.

Con le offerte Rabona Mobile niente costi aggiuntivi e nascosti

Sottoscrivendo una delle offerte di questa compagnia, il cliente può contare sul fatto che, una volta finiti i Giga della propria offerta, la navigazione viene bloccata per non fare spendere un centesimo in più. Poi si può riprendere a navigare in ogni momento senza sprechi ed è possibile andare a consumo usufruendo del bonus omaggio, a disposizione per 12 mesi.

Inoltre non vi sono costi nascosti e nessun costo extra: infatti, i servizi digitali a pagamento come oroscopi, suonerie, SMS premium e non solo, sono bloccati e non ci saranno addebiti sulla SIM. Ancora, i numeri a pagamento 199, 144, 166 e 899 sono disabilitati.

Altra caratteristica dell’offerta Rabona è che si rinnova ogni mese, sempre lo stesso giorno. Pertanto l’utente sa con esattezza quando sarà scalato il credito e potrà controllare tutto dall’app Rabona o dall’area riservata MyRabona sul sito web dell’operatore. ​Le promozioni prepagate hanno durata di un mese con rinnovo automatico, addebitato sul credito restante e disponibile sulla propria SIM.

L’utente che è all’estero in un paese UE, potrà sfruttare senza costi aggiuntivi tutti i minuti; gli SMS e i giga disponibili dell’offerta, secondo le condizioni di cui alla normativa vigente per i clienti in roaming in UE.

Copertura Rabona Mobile

In caso di operatori virtuali, o comunque meno conosciuti di quelli classici, la prima domanda che ci si può fare è quella della copertura della rete, per avere sempre dei servizi di chiamata e navigazione di buon livello.

Ebbene, per quanto attiene all’operatore virtuale Rabona Mobile si è detto in precedenza che si appoggia alla rete Vodafone per l’erogazione dei propri servizi. La copertura dunque disponibile è assai simile a quella del più famoso operatore. Ne consegue di fatto che è molto ampia: in particolare Rabona sfrutta la rete Vodafone 4G con le seguenti specifiche riguardo la velocità di navigazione:

  • 60 Mbit/s in download;
  • 30 Mbit/s in upload.

Perciò per controllare la copertura per Rabona Mobile si può fare riferimento a tutti i dati relativi alla copertura Vodafone. Si può fare un rapido test, cliccando qui, immettendo il proprio comune di riferimento.

Ricarica e assistenza a portata di mano del cliente Rabona Mobile

Il cliente che deve fare la ricarica può contare su diverse soluzioni alternative. Infatti, la ricarica è disponibile:

  • tramite APP Rabona;
  • sul sito web ufficiale;
  • in tutti i punti vendita Rabona;
  • nelle tabaccherie;
  • nei punti vendita SisalPay e PuntoLIS.

Per quanto riguarda l’assistenza clienti, chi sceglie Rabona Mobile deve fare riferimento  a queste possibilità:

  • può chiamare da SIM Rabona il numero: 4000;
  • per assistenza dall’estero: +39 06 94800847;
  • Self Care: 4004 (credito residuo e ricarica tramite PIN);
  • Registrazione in MyRabona;
  • Assistenza via email: servizioclienti@rabona.it

LEGGI ANCHE >>> Offerta Kena Mobile, caratteristiche, costi ed opinioni

I commenti e le opinioni degli utenti su Rabona Mobile: pro e contro

A questo punto, vedremo come al solito alcuni dei più utili commenti e pareri di chi ha già provato l’offerta Rabona Mobile. Ciò allo scopo di fare ulteriore chiarezza e contribuire ad orientare il cliente verso la miglior scelta per le proprie esigenze.

I pareri positivi su Rabona Mobile

Tra coloro che sono soddisfatti di aver scelto questo operatore, vi sono quelli che elogiano i costi tutto sommato ridotti, anche per quanto attiene alle offerte più articolate. La copertura sfrutta la rete 4G Vodafone e ciò – a detta di molti – garantisce una buona qualità dei servizi forniti da Rabona Mobile.

Per una discreta parte della clientela è apprezzabile anche l’organizzazione del sito web ufficiale, con offerte spiegate in modo chiaro e la possibilità di richiedere online la SIM Rabona Mobile.

Commenti positivi anche per quanto riguarda la qualità del servizio clienti, che tutto sommato fornisce una efficace assistenza, soprattutto via e-mail. Inoltre, anche l’assenza di costi ulteriori e nascosti, come ben evidenziato nel sito web ufficiale, ha soddisfatto molti utenti, che così non temono brutte sorprese e spese ‘gonfiate’.

Ancora, c’è chi ha segnalato con contentezza che occorre poco tempo per il passaggio del numero, anche solo un paio di giorni, e le ricariche sono molto rapide tramite app.

I pareri negativi su Rabona Mobile

Come per tutti gli operatori della telefonia, anche per l’MVNO Rabona Mobile vi sono critiche. D’altronde convincere tutti è operazione impossibile. C’è ad esempio chi ha segnalato costi della SIM eccessivi, bonus attivi ma di fatto scarsamente utili o utilizzabili, ricariche minime di 10 euro, la mancanza della possibilità di impostare la ricarica automatica.

Altri ancora hanno rilevato l’impossibilità di attivare l’internet banking con la propria banca. Rabona non supporta questo tipo di SMS e una certa fetta della clientela ha puntato il dito contro la qualità dell’assistenza, che non sempre brillerebbe per competenza, cortesia e tempestività nel dare chiarimenti e risolvere problemi.

Più di un utente infine si è lamentato per la connessione e la scarsa velocità di navigazione. Si tratta invero di critiche che abbiamo già trovato più volte, con riferimento a tanti operatori della telefonia, noti e meno noti. Anche in questo caso, insomma, la clientela si divide tra chi ha apprezzato nel complesso il servizio e chi ha ritiene prevalenti i contro rispetto ai pro.