In autunno sono attesi oltre 200 decreti per attivare Bonus Covid 19 rimasti finora solo pura idea. Vediamo quali saranno le misure che illumineranno l’ultima parte del 2021.

Bonus Covid 19 autunno 2021
Adobe Stock

Si preannunciano mesi impegnativi per il Governo. Le famiglie e le imprese italiane aspettano i decreti attuativi delle misure previste dal Decreto Sostegni Bis rimaste finora nel limbo delle idee. Nuove agevolazioni e nuovi fondi per riproporre incentivi già stanziati ma esauriti. Bonus occhiali, bonus rubinetti, bonus auto elettriche, le opportunità piovono come le foglie autunnali dagli alberi e noi siamo in attesa di raccoglierle per alleggerire le spese.

Bonus Occhiali tra i Bonus Covid 19 in attesa

Pronto ad essere scongelato il Bonus Occhiali che prevede un voucher dall’importo di 50 euro per coprire una parte del costo di acquisto di occhiali e lenti correttive da vista. L’esercente potrà applicare lo sconto al cliente direttamente senza alcuna complicazione aggiuntiva. Inoltre, lo sconto è cumulabile con la detrazione del 19% ai fini Irpef prevista per questa tipologia di spesa.

Bonus Rubinetti

Il Bonus rubinetti, altra misura in attesa di decreto attuativo, prevede un importo fino a mille euro. L’incentivo serve per coprire i costi effettuati per l’attuazione di interventi in casa volti al risparmio idrico. Si potrà richiedere il bonus, per esempio, per sostituire i vecchi rubinetti con nuova rubinetteria che consente la riduzione del flusso di acqua oppure per sostituire i sanitari con modelli a scarico ridotto.

Bonus auto elettriche e ibride

Altra grande attesa tra i Bonus Covid 19 è la misura volta al rinnovo del sostegno per l’acquisto di veicoli elettrici e di auto ibride plug-in. La transizione ecologica è un obiettivo primario del Governo italiano e l’incentivo in questione potrebbe consentire di dare una spinta in avanti al progetto. Dovrebbe, però, essere rinnovato dato che i fondi si sono esauriti anzitempo.

Destinatari del bonus sono le famiglie con ISEE inferiore a 30 mila euro. La misura prevede uno sconto del 40% sull’acquisto della macchina elettrica con potenza pari o inferiore a 150 kw. Inoltre, altro requisito di accesso al bonus è il costo del mezzo che si intende comprare. Non dovrà superare i 30 mila euro per uno sconto massimo di 12 mila euro. 

Leggi anche >>> Donne vittime di violenze, il Bonus per il reinserimento nel lavoro: i dettagli

Kit di digitalizzazione tra i Bonus Covid 19

Si attende il decreto per il Bonus Scuola, ovvero il kit di digitalizzazione destinato alle famiglie con studenti nel nucleo. Tra i requisiti c’è l’ISEE inferiore a 20 mila euro oltre al non possesso di una connessione internet o di un contratto di telefonia mobile. Tablet, pc, connessioni saranno dati in comodato d’uso. In alternativa, al momento è possibile richiedere il Bonus Pc.