Quali sono le migliori offerte di settembre per luce ed energia elettrica? Come beneficiare degli interventi politici attivati a livello europeo.

Adobe Stock

Non ci attende un inverno all’insegna del risparmio: purtroppo, nonostante l’intervento del Governo con una misura d’emergenza, i costi delle materie prime subiranno un ulteriore aumento nell’ultimo trimestre di questo anno. ARERA ha comunicato che sia la Luce che il Gas vanno verso un rialzo complessivo che costerà alle famiglie rispettivamente un +9,9% e un +15%. Come tutelarsi dunque? Oltre a praticare alcune abitudini atte a evitare sprechi, si può approfittare delle offerte del momento proposte da vari fornitori di energia elettrica; vediamo quali sono le migliori di settembre e come beneficiare degli interventi politici attivati a livello europeo..

Una direttiva europea in soccorso degli utenti di luce e gas

Il Parlamento europeo si è espresso con una direttiva inerente al mercato interno dell’energia elettrica e che modifica quella del 2012; in sostanza ha apportato modifiche per chiarire alcuni aspetti riguardo al metodo di tariffazione delle bollette, dei vincoli contrattuali e della possibilità di cambiare operatore; l’utente può quindi contare su maggiore chiarezza da parte dei fornitori di energia riguardo alle offerte, ottenere tempistiche più brevi per il passaggio ad altra azienda e anche tutele in caso di criticità economiche familiari.

Il progetto europeo è più ampio e non riguarda solo il rapporto tra commercio, competitività degli attori principali e consumi ma è volto ad aiutare concretamente cittadini e imprese nella transizione verso una più ampia sostenibilità; la Commissione ha infatti delineato la propria visione di “un mercato al dettaglio che risponda meglio alle esigenze dei consumatori di energia, anche attraverso una maggiore connessione tra mercati all’ingrosso e al dettaglio. Sfruttando le nuove tecnologie e ricorrendo ai servizi energetici offerti da imprese nuove e innovative, tutti i consumatori dovrebbero essere in grado di partecipare pienamente alla transizione energetica e di gestire i consumi con soluzioni efficienti che consentano loro di risparmiare denaro e contribuire alla riduzione complessiva del consumo energetico.”

Luce: le tariffe più convenienti a settembre 2021

Tra i vari operatori del settore energia, troviamo fortunatamente molte opzioni per abbassare il costo della bolletta: tra rate fisse mensili, prezzi bloccati e promozioni per i nuovi utenti, si ha una chance in più per far quadrare il bilancio familiare, già messo anche troppo alla dura prova dalla crisi economica causata dalla pandemia mondiale. Vediamo le offerte di alcuni fornitori, comprese le società entrate da pochi anni in questo mercato; per comparare al meglio le varie proposte è necessario guardare non solo al costo della materia prima ma anche a tutti quei benefit, sconti e agevolazioni che si possono ottenere e soprattutto che rientrano in linea con le personali esigenze di consumo.

Migliori offerte di settembre 2021: Next Energy di Sorgenia

Sorgenia è stata fondata a Milano nel 1999, opera nel mercato libero dell’energia elettrica e attualmente copre le esigenze di 400mila utenti nel territorio nazionale; a settembre propone non solo prezzi vantaggiosi ma anche la fornitura di energia totalmente green, ovvero derivante da fonti rinnovabili. Offre ai clienti diversi bonus, come il prezzo bloccato per 1 o 2 anni a seconda del piano scelto, agevolazioni per chi sceglie Luce+Gas, Buoni Amazon e persino un Programma Fedeltà, che premia con ulteriori sconti e premi gli utenti che dimostrano comportamenti virtuosi nell’utilizzo dell’energia. Per quanto riguarda la tariffa della materia prima, applica un costo di 0,068 kWh/h; stimando una bolletta mensile siamo intorno ai 30€.

Migliori offerte di settembre 2021: Zero Ventiquattro Luce Fix di Pulsee

Questo fornitore relativamente giovane, che fa capo ad Axpo Italia, offre una tariffa Luce molto conveniente, con un prezzo kWh/h molto competitivo rispetto ad altri operatori. Siamo infatti a soli 0,027€, con una bolletta mensile pari a 25,77€. L’azienda mette a disposizione degli utenti due opzioni attivabili con un piccolo forfait di 1€ al mese. La fornitura di energia Carbon Free oppure di energia sostenibile proveniente dagli impianti della Pulsee stessa producono materia prima da biomasse, dal sole o da stabilimenti idroelettrici.

Migliori offerte di settembre 2021: Wekiwi di Luce

Troviamo tra i fornitori di energia “low cost” un altro operatore relativamente giovane, entrato nel mercato libero come startup nel 2015 e che ultimamente ha cominciato ad affermarsi accrescendo la reputazione. Per questo fine anno offre una tariffa vantaggiosa di 0,060€ per kWh/h nonché prezzo bloccato per 1 anno. L’impronta di questa azienda punta alla praticità e sfrutta le tecnologie per servire al meglio i clienti tramite una comoda App e servizi online sempre consultabili da parte dell’utente per monitorare i consumi o richiedere assistenza tecnica. Infine, applica sconti ai consumatori virtuosi e per coloro che svolgono in autonomia operazioni di routine senza l’aiuto del call center. Si tratta di un’offerta, dunque, che premia soprattutto i giovani e la loro facilità nell’uso degli strumenti di comunicazione odierni.

Migliori offerte di settembre 2021: Eni Link di Eni Gas e Luce

La società italiana vanta 8 milioni di clienti nel territorio nazionale. Offre una tariffa luce molto conveniente anche senza attivare anche l’abbonamento al gas metano. Il prezzo bloccato rimane in essere per 2 anni e sono previsti sconti del 10% più un extra 10% in caso di attivazione addebito sul conto corrente della bolletta. Il costo per kWh/h è fissato in 0,062€, con una spesa mensile stimata di 32€ circa. L’energia erogata è rinnovabile e certificata.

LEGGI ANCHE >>> Bolletta della luce: ecco i costi nascosti di quella dell’Enel

Migliori offerte di settembre 2021: Extra Web di Illumia

Illumia nasce nel bolognese nell’anno 2006 e opera nel mercato libero soddisfando le esigenze di 300mila utenti privati e business del territorio italiano. Extra Web, come suggerisce il nome del prodotto, offre una tariffa agevolata per chi attiva l’abbonamento via Internet o tramite la App. Offre la materia prima ad un costo di 0,075€ per kWh/h. Ha un prezzo bloccato per 1 anno dal momento dell’attivazione, un costo medio al mese sui 26€ e uno sconto in bolletta per i nuovi clienti pari a 120 kWh al mese. Questa proposta si rivela senza dubbio un’opzione da prendere in considerazione.