La storia aveva indignato l’Italia intera, una vicenda tremenda di sopraffazione ed assenza totale di scrupoli, ora tutto è finito.

Gratta e vinci
Gratta e vinci (Adobe)

Una storia che aveva scosso l’opinione pubblica. La triste vicenda di una anziana derubata del biglietto vincente del Gratta e vinci. Biglietto da 500mila euro e la fortuna che per una volta si era accorta di lei. Ma il tabaccaio presso il quale la donna aveva acquistato il tagliando fortunato aveva fiutato l’affare pensando di sfruttare la situazione in altro modo. Rubando il biglietto, insomma, scappando via con il fortunato Gratta e vinci sottratto all’anziana donna.

Succede a Napoli, Materdei, il tempo li si è fermato, nessuno immaginava possibile gesto un atto tanto violento quanto incredibile. Notizia che in niente fa il giro d’Italia, web impazzito per raccontare al meglio la cronaca dei fatti partenopei. Una storia che ha lasciato l’amaro in bocca ad un’intera città, ad un intero paese. Per fortuna, oggi, una notizia che in parte rincuora quanti erano stati profondamente toccati dalla cosa, dal gesto del tabaccaio.

L’uomo stava prendendo un aereo per Fuerteventura

L’uomo, il tabaccaio di Materdei, a Napoli, è stato intercettato all’aeroporto di Fiumicino mentre era in procinto di prendere un aere per le Canarie, più precisamente per Fuertevetura. La dinamica del furto è risultata somigliante ad una tipica scena da film. La donna che aveva scoperto di aver vinto la bellezza di 500mila euro al Gratta e vinci ha consegnato il biglietto ad un dipendente della tabaccheria per farlo controllare.

LEGGI ANCHE >>> Gratta e vinci: chi incasserà il tagliando da 500mila euro che il tabaccaio ha rubato ad un’anziana?

Da li il tagliando è passato tra le mani del titolare che subito indossa il casco e scappa via in motorino. La denuncia fatta dalla donna ha cosi consentito di far circolare il nome e quindi a consentire agli agenti in aeroporto di ricevere subito la segnalazione rispetto alle procedure di imbarco dell’uomo. A questo punto cresce l’attesa per capire cosa sia davvero successo e se l’anziana donna possa recuperare o meno il biglietto sottrattole cosi, all’improvviso. Si attendono ulteriori risvolti.