Importanti novità in arrivo per quanto riguarda il bonus doccia e rubinetti. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

bonus rubinetti e doccia
Foto © AdobeStock

Nel corso dell’ultimo anno il governo ha deciso di adottare una serie di misure volte a contrastare la diffusione del Covid. Una situazione che ha avuto, e continua purtroppo ad avere, delle ripercussioni negative sulle nostre esistenze e sul nostro portafoglio. Molte persone si ritrovano a dover fare i conti con una difficile gestione finanziaria, tanto da spingere il governo a stanziare una serie di bonus.

Ne sono un chiaro esempio gli emendamenti alla Legge di Bilancio che hanno permesso l’introduzione di nuove agevolazioni. Tutti incentivi approvati dal vecchio esecutivo a guida Conte, ma che non sono mai partiti. Tra questi il bonus doccia e rubinetti, che a breve potrebbe finalmente vedere la luce. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Bonus doccia e rubinetti, importanti novità in arrivo: requisiti e come ottenerlo

Il governo a guida Draghi ha deciso di approvare nuove agevolazioni, come ad esempio i contributi introdotti con il Decreto Sostegni Bis. Dall’altro canto ha anche cambiato alcune carte in tavola, con alcuni bonus approvati dal precedente esecutivo Conte Bis che non sono, almeno per il momento, partiti.

Tra le tante agevolazioni annunciate e non partite, ad esempio, si annovera ad esempio il bonus doccia e rubinetti. Ebbene, proprio a proposito di quest’ultimo sembrano finalmente giungere delle ottime notizie. Il ministero della Transizione Ecologica, infatti, in base a quanto riportato dal Corriere della Sera, starebbe ultimando il decreto attuativo inerente tale agevolazione. In questo modo, quindi, si potrà finalmente beneficiare di tale misura.

Noto anche come bonus idrico, si presenta come un contributo, dal valore di mille euro. Grazie a quest’ultimo è possibile coprire i costi per interventi di sostituzione di vasi sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto e di apparecchi di rubinetteria sanitaria, soffioni doccia e colonne doccia con nuovi apparecchi a limitazione di flusso di acqua.

LEGGI ANCHE >>> Mamme e famiglie, occhio ai bonus: tutto quello che c’è da sapere

Può essere richiesto una sola volta e per un solo immobile per lo svolgimento, appunto, di interventi di efficientamento idrico nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021. Per poter beneficiare del bonus doccia e rubinetti i soggetti interessati dovranno presentare richiesta sulla piattaforma dedicata, che dovrebbe essere a breve disponibile. Non resta quindi che attendere e vedere quando sarà finalmente possibile beneficiare di tale agevolazione.