Ferrovie dello Stato è pronta ad assumere mille candidati per svariati ruoli professionali. Scopriamo i requisiti richiesti e la modalità di invio della candidatura.

Web

Un nuovo piano di assunzioni del personale sta per essere indetto da Ferrovie dello Stato. L’occasione lavorativa si prospetta unica e imperdibile per riuscire a trovare un’occupazione in una solida realtà italiana con possibilità di carriera. I profili ricercati dalla compagnia sono diversi e dal 6 settembre si potranno inviare le candidature alla società Rete Ferroviaria Italiana appartenente al gruppo Ferrovie dello Stato.

Ferrovie dello Stato e il piano di assunzioni

Il 6 settembre è la data da segnare sul calendario per inoltrare la propria candidatura a RFI. Mille posti di lavoro per mille candidati che verranno assunti entro il 31 dicembre 2021. Le posizioni aperte per le quali sarà possibile candidarsi fin da subito hanno come sede di lavoro Roma e Bari. Nel capoluogo pugliese si ricercano Junior business analist. I candidati dovranno avere una laurea in Scienze Statistiche e finanziarie, Economia oppure Scienze Economico Aziendali. Una eventuale esperienza lavorativa pregressa presso un’azienda dei trasporti aiuterà ad aumentare le possibilità di assunzione.

I candidati alla sede di Roma, invece, dovranno essere in possesso della laurea in Ingegneria Industriale oppure Civile. Il ruolo da occupare è, infatti, quello di ingegnere esperto di pianificazione dei trasporti. L’esperienza pregressa in ruoli simili è necessaria così come è fondamentale l’ottimo utilizzo dei software Cube, Visum e Transcad. Altro requisito è una buona conoscenza della lingua inglese.

Altre posizioni aperte a cui candidarsi

La Italcertifer è un’altra società di Ferrovie dello Stato che ricerca candidati per varie posizioni aperte. Nello specifico, assume Certificatori di segnalamento ferroviario di bordo per le sedi di Roma, Firenze e Napoli. Requisito primario è la laurea in Informatica, Ingegneria Elettronica, Matematica o Ingegneria delle Telecomunicazioni e dell’Automazione. E’ richiesta una pregressa esperienza triennale e l’utilizzo di software come Safety Integrity Level e Etrms.

Leggi anche >>> Il lavoro da 3.500 euro al mese che nessuno vuole fare

Come inviare la candidatura

Per inoltrare la propria candidatura a Ferrovie dello Stato occorre accedere al portale di riferimento ed entrare nella sezione “Lavora con Noi”. Il menu include varie voci da “Chi siamo, chi cerchiamo e perché sceglierci” a “Sedi di lavoro in Italia e all’estero” fino a “Ricerche in corso”. In quest’ultima sezione sarà possibile scoprire le posizioni aperte, selezionare quella in linea con il proprio profilo e inviare il curriculum vitae partendo da zero oppure proseguendo con Indeed o con Carreerjet.