Riecco il pericoloso malware Joker, fra i più lesivi per i nostri dispositivi mobili. Allarme rosso, in particolare, per chi viaggia su Android.

Joker malware
Foto © AdobeStock

Nei giochi delle carte il suo significato è ambivalente. Nel cinema, numerosi film lo hanno descritto dapprima come un folle, successivamente quasi come un antieroe. Ma il Joker un antieroe non lo è mai stato. Nemmeno nelle superbe interpretazioni di Jack Nicholson, Heath Ledger e Joaquin Phoenix. Quel nome è associabile alla follia, al delirio, al desiderio di sovvertire l’ordine prestabilito del mondo mettendo le persone le une contro le altre. Forse è per questo che, in ambito informatico, il nome Joker è stato attribuito a un malware. Uno dei peggiori.

Joker è tornato proprio in questi giorni ad affacciarsi sulla rete, proprio come il volto sghignazzante del Jolly appare sulle carte da gioco di un mazzo capovolto. Coinvolti sono tutti i nostri dispositivi mobili, specie quelli che rispondono al sistema operativo Android. A lanciare l’allarme sono i ricercatori di sicurezza di Quick Heal Security Lab, i quali invitano gli utenti a fare attenzione ad alcune delle loro applicazioni. Il sorriso malefico di Joker potrebbe nascondersi proprio lì dentro.

Torna il malware Joker: tutte le applicazioni in pericolo

Già nel 2017 il pericoloso malware aveva fatto capolino, costringendo gli esperti del settore ad adeguare i sistemi di sicurezza. A rincarare la dose, la presenza di alcune applicazioni malevoli, in grado di rendere nulli i controlli del sistema Play Protect di Google. Questo, di fatto, crea una tempesta perfetta, in grado di mettere in pericolo anche le app più utilizzate. La strategia perfida di Joker si basa proprio su questo: un dropper, ovvero un’applicazione all’apparenza innocua, viene utilizzata per veicolare il virus che, una volta entrato nel sistema del nostro smartphone, è in grado di mettere in chiaro tutti i nostri dati.

LEGGI ANCHE >>> Le app più pericolose del Play Store: attenzione al minaccioso malware

In pericolo, quindi, finiscono la rubrica, gli Sms e persino le nostre attività. Joker, infatti, può iscrivere l’ignaro utente anche su servizi a pagamento, in grado di azzerare rapidamente il credito del nostro telefono. Il tutto senza farci accorgere di nulla naturalmente. I sistemi di sicurezza di Google hanno da tempo avviato una campagna di protezione, rimuovendo numerose app potenzialmente pericolose. Alcune fra le ultime a essere rimosse, fino a poco tempo fa, erano ancora presenti su Play Store ed è ragionevole pensare che su alcuni dispositivi siano tuttora installate. Nello specifico si tratta di Auxiliary Message, Element Scanner, Fast Magic SMS, Free CamScanner, Go Messages, Super Message, Super SMS, Travel Wallpapers. Occhio dunque. Anche sugli store online può nascondersi un Joker folle.