I vecchi clienti restano fuori dalla conveniente promo di Iliad. Ma il gestore francese continua a mantenere la sua politica.

Iliad Flash 120
Foto: Web

E’ stata probabilmente l’offerta più competitiva dell’estate, tanto da aver costretto gli altri operatori ad adeguare le loro strategie promozionali per mantenere il passo. Tuttavia, la promo di Iliad Flash 120 non ha eluso il difetto atavico dell’operatore francese. Come tutte le altre, infatti, anche questa offerta è destinata esclusivamente ai nuovi clienti, ovvero coloro che aprono per la prima volta un contratto con Iliad. Niente da fare per i “vecchi”, già attivi con una promozione più vecchia e immodificabile.

Sì, perché per quanto possa far gola, Flash 120 non può essere fruita che dai nuovi abbonati. Niente da fare per tutti gli altri, lo si sapeva ed è rimasto così. Peccato anche per il prezzo appetibile (9,99 euro al mese) ma chi si è ritrovato già attiva una promo 40 o 50 Giga, ha dovuto fare buon viso a cattivo gioco. Il discorso, quindi, si è spostato su un altro fronte: è giusto attrarre nuovi clienti dimenticando i vecchi?

Flash 120 non va ai già clienti: la scelta di Iliad

In realtà si tratta di una politica adottata da sempre da Iliad. Chi sceglie di aderire a una tariffa dell’operatore francese firma un contratto vincolante, adeguandosi di fatto per sempre alla propria tariffa. Questo fa sì che, qualora dovesse essere promossa una più vantaggiosa, non potranno effettuare il cambio, a meno di non lasciare l’operatore e aprire una nuova Sim (con cambio di numero obbligatorio) con la promozione che si desidera. Un bel problema perché, si sa, cambiare numero di telefono non è mai una scelta comoda.

LEGGI ANCHE >>> Addio all’app per i clienti Iliad: la cattiva notizia giunge inaspettata

E’ vero che Iliad ha messo in riga gli altri competitors sviluppando un’offerta decisamente invitante, ma è anche vero che questo difetto resta estremamente svantaggioso per una larga fetta di clienti. Per ora, a niente sono valse le proteste per un adeguamento della politica tariffaria. Il gestore resta sullo schema iniziale, distinguendosi dagli altri anche per questo. Al momento, comunque, non sembra rappresentare un grosso problema, almeno per la dirigenza di Iliad. Forse il nuovo carico di clienti compensa l’insoddisfazione di chi resta fuori dalle nuove promo. Una strategia anche questa.