Il Bonus pc consente di ottenere fino a 500 euro per acquistare un dispositivo elettronico o una connessione ad internet veloce. Scopriamo chi può richiederlo e quale procedura seguire.

Adobe Stock

Prima dell’inizio del nuovo anno scolastico o per migliorare le prestazione da lavoro in smartworking, è consigliabile approfittare di una interessante misura che il Governo continua ad offrire. Richiedendo il Bonus pc si potranno ottenere fino a 500 euro da spendere per l’acquisto di un nuovo computer o tablet o per la sottoscrizione di un contratto a banda larga. Sono ben 225 gli operatori che hanno avanzato richiesta per l’accredito alla misura di cui 169 hanno già completato il processo di affiliazione all’incentivo. Citiamo Tim, Fastweb, Tiscali, Vodafone e WindTre.

In cosa consiste il Bonus pc

L’incentivo è rivolto alle famiglie che hanno ISEE inferiore a 20 mila euro. L’importo varia dai 200 ai 500 euro a seconda del reddito ISEE e dell’utilizzo che si intende fare del denaro. Nello specifico, i beneficiari potranno ottenere fino a 200 euro per la sottoscrizione di un contratto a banda ultralarga. Parliamo di una connessione internet con velocità minima di 30 megabite a secondo. I richiedenti, poi, potranno ottenere fino a 300 euro per procedere con l’acquisto di un nuovo pc oppure di un tablet.

Beneficiari del bonus non sono solo le famiglie ma anche scuole e imprese. In questo caso gli importi cambiano range. Per la connessione delle aziende è possibile ottenere dai 500 ai 2 mila euro mentre per le scuole è previsto uno stanziamento di 400 milioni di euro. I soldi stanziati per le famiglie, invece, sono 200 milioni di euro.

Leggi anche >>> Bonus affitto, la scadenza è vicina: beneficiari e importo del contributo

Come richiedere l’agevolazione

Circa il 50% dei fondi è già stato speso. Ne rimane un’altra metà che potrà essere erogata entro la fine del mese di ottobre. E’ bene, dunque, capire come richiedere la misura. Per quanto riguarda la connessione è possibile rivolgersi direttamente all’operatore accreditato presso il quale si desidera attivare l’offerta. Ricordiamo che per accedere all’agevolazione occorrerà per forza attivare un contratto con velocità di connessione migliore di quella di cui si dispone già.

Per ottenere lo sconto per l’acquisto del pc o del tablet occorrerà prima procedere con la sottoscrizione della nuova connessione. Non è possibile, dunque, chiedere unicamente il voucher per comprare un computer o un altro dispositivo elettronico. Solo dopo aver firmato per la nuova banda larga si potrà richiedere direttamente all’operatore di completare l’utilizzo del voucher.