Altra novità dall’Inps, i pensionati non saranno più soli: la delega digitale

A settembre partirà la novità della rimozione del Pin per lasciare posto allo Spid. Già da agosto, invece, parte la delega digitale.

Inps delega digitale
Foto © AdobeStock

Altro giro, altra novità da parte dell’Inps. A settembre cambieranno parecchi cose per quanto riguarda la fruizione dei servizi online, dal momento che l’Istituto di previdenza sociale ha scelto di rimuovere l’accesso tramite Pin, incentivando i contribuenti a dotarsi del sistema Spid (o simili). Una scelta ben precisa da parte dell’Inps, che sposa appieno la soluzione dell’identità digitale e inizia a sperimentare, sempre in questo senso, anche una nuova funzione: quella della delega digitale.

Lo scopo è lo stesso di una delega tradizionale: incaricare qualcun altro, in nostra vece, di svolgere delle mansioni che richiederebbero la nostra presenza. Un’opzione utile, ad esempio, per le persone anziane ma anche per coloro impossibilitati a muoversi e che necessitano di svolgere un’operazione a uno sportello, piuttosto che a un ufficio. Questa volta, stante che le funzioni restano le stesse, il tutto sarà declinato all’online.

Inps, ecco la delega digitale: modalità d’uso

Come detto, le funzioni restano le medesime rispetto a una delega cartacea. Anziani, disabili e qualunque altra persona dovesse averne bisogno, potranno delegare qualcuno per svolgere tutte le operazioni online al loro posto. La delega digitale potrà essere richiesta in qualsiasi sede dell’Inps, compilando il modulo apposito e fornendo una copia del proprio documento. Una volta espletate le procedure, il destinatario della delega potrà agire per sé stesso o per il suo rappresentato, con tanto di tracciamento del sistema.

LEGGI ANCHE >>> Inps, da settembre cambia tutto: senza Spid addio servizi online

Il servizio potrà disporre di una data di scadenza. In caso contrario, si intenderà come un servizio permanente, comunque rimovibile in qualsiasi momento. Una circolare di chiarimento dell’Inps ha fatto sapere che la delega digitale sarà valida per un delegante e un delegato, il quale potrà comunque seguire più di una persona, fino a un massimo di cinque. Va da sé che, dal momento che consentirà di agire online, la delega sarà valida anche per operazioni agli sportelli.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base