Poste Italiane e il super regalo di Ferragosto. Ben 100 euro sulla PostePay di chi viaggia in auto nel mese di agosto.

Adobe Stock

Poste Italiane vuole aiutare i cittadini ad uscire da un periodo buio attivando alcune iniziative di sostegno economico. Le agevolazioni sono di diversa tipologia e consentono un risparmio sulle spese in farmacia, nei supermercati, in libreria e nelle aree di sosta fino a 100 euro. Procediamo per gradi ed esaminiamo individualmente le varie proposte.

Risparmio su spesa, studio e farmacia per i titolari PostePay e BancoPoste

Poste Italiane propone ScontiPoste, un’interessante iniziativa che consentirà di risparmiare a tante famiglie italiane. Nello specifico, gli sconti vengono applicati sugli acquisti effettuati tramite PostePay o con le carte BancoPosta. Parliamo di un risparmio del 5% su Fresco Mercato e Picard, del 4% su Ventis e del 5% su Giordano Vini. In farmacia si potrà risparmiare il 5% sui prodotti Pharmanow e Famideal mentre per lo studio lo sconto applicato è del 20% con British School e fino al 50% con Redooc.

Infine, un 2% di risparmio è dedicato allo svago su Chili Tv per acquistare film e contenuti televisivi senza abbonamento.

100 euro di sconto per fare benzina

ScontiPoste consente un risparmio fino a 100 euro per fare benzina. Facendo rifornimento presso una stazione ENI utilizzando la carta prepagata PostePay oppure una delle carte BancoPosta si potrà approfittare del 10% di sconto in cashback. Si potrà arrivare al 12% scaricando l’app Enistation e decidendo di pagare con “Paga con PostePay”. Per concludere positivamente l’operazione sarà necessario autorizzare con PostePay tramite app e la possibilità di risparmio sarà fino a 100 euro.

Leggi anche >>> Buoni carburante gratuiti: semplici espedienti per un risparmio assicurato

Come aderire a ScontiPoste per ottenere fino a 100 euro di risparmio

L’adesione a ScontiPoste è gratuita ed automatica. Prevede il cashback utilizzando la carta prepagata PostePay oppure una carta BancoPoste. Gli sconti verranno caricati direttamente sulla carta utilizzata per pagare le spese nel momento in cui verrà raggiunta la somma di 1 euro oppure all’inizio dell’anno. Non tutti gli esercizi commerciali aderiscono all’iniziativa. L’elenco completo si può visualizzare sia sull’App PostePay che sull’App BancoPoste.