Consap ha attivato l’accredito del rimborso del cashback tramite IBAN. A breve tutti i partecipanti riceveranno un sms dell’avvenuta erogazione.

Web

La ricezione dei rimborsi del cashback deve avvenire entro il 30 agosto 2021. Mancano, dunque, 17 giorni e finalmente sembrano essere partiti i primi bonifici. Giorno dopo giorno saranno sempre più numerosi i cittadini che riceveranno il rimborso dei pagamenti elettronici effettuati tra il 1° gennaio 2021 e il 30 giugno 2021. L’importo sarà variabile dato che equivarrà al 10% della spesa e beneficiari saranno coloro che avranno effettuato più di 50 operazioni.

Dove arriverà il rimborso

L’importo spettante per aver partecipato al cashback verrà erogato sull’IBAN fornito dal cittadino al momento della registrazione sull’App Io. Se non ricordate l’IBAN inserito si potrà recuperare l’informazione accedendo all’area personale e alla sezione “Portafoglio”. Qui, selezionando il periodo di rimborso di proprio interesse si potrà visualizzare sia l’importo accumulato che il numero di transizioni effettuate ma si potrà anche scoprire quale IBAN era stato indicato. Volendo, l’utente può modificarlo semplicemente selezionando l’apposito tasto.

Cashback, avviso dell’erogazione del denaro

In un precedente messaggio inviato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, i cittadini sono stati informati della conclusione del conteggio dei rimborsi per il cashback. Lo stesso sms riportava l’importo che si sarebbe ottenuto e precisava l’accredito entro 60 giorni dal 30 giugno 2021, termine ultimo della misura.

Inoltre, il messaggio riportava l’avviso di un sms che sarebbe arrivato per segnalare l’avvenuto bonifico sull’IBAN indicato. Ora, pian piano, tutti i cittadini aderenti all’iniziativa dovrebbero iniziare a ricevere questa comunicazione. In attesa della notifica è consigliabile, comunque, controllare il proprio conto corrente per essere certi che l’accredito non sia già avvenuto.

Leggi anche >>> Cashback in autostrada, buone notizie in arrivo: cosa c’è da sapere

A quando il nuovo cashback?

Ricordiamo che l’iniziativa è stata momentaneamente congelata da Mario Draghi. La pausa durerà almeno fino a gennaio e solo all’inizio del nuovo anno sapremo se il cashback verrà reintrodotto o meno. Ciò che è sicuro è che l’eventuale reintroduzione sarà legata a delle modifiche dato che alcuni furbetti hanno cercato di aggirare il sistema per scalare la classifica del numero maggiore di transizioni con micro transazioni.