Reddito di Cittadinanza: la ricarica di agosto potrebbe arrivare prima

Le notizie inerenti il Reddito di Cittadinanza destano sempre notevole curiosità. Scopriamo quando dovrebbe arrivare la ricarica del mese di agosto

Reddito di Cittadinanza
Fonte Web

Il mese di agosto è appena iniziato, ma molti cittadini italiani già fremono per sapere quando percepiranno il Reddito di Cittadinanza. Le date variano a seconda di quando è stata presentata e accolta la richiesta del sussidio.

Ad agosto però lo scenario è un po’ diverso. Trattandosi di un mese particolare in cui solitamente l’intero paese va in stand-by non è da escludere che possano esserci delle variazioni in tal senso. Vediamole insieme.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza pronto al cambiamento! Ecco l’interessante novità

Reddito di Cittadinanza: quando arriverà la mensilità di agosto

Le scadenze da tenere a mente sono fondamentalmente due e riguardano nello specifico:

  • I nuovi fruitori o quelli che hanno chiesto il rinnovo allo scadere dei 18 mesi possono ottenere il beneficio già a partire dal 15 agosto. Bisogna recarsi presso gli uffici di Poste Italiane per ritirare la carta di con il reddito già accreditato per la mensilità di agosto,
  • I vecchi fruitori, che dovranno pazientare fino al 27 agosto o al massimo fino al 30. In questo lasso di tempo riceveranno il loro compenso mensile.

Analizzando meglio la prima casistica, quest’anno il 15 agosto ricade di domenica ed è comunque un giorno festivo a prescindere. Per effetto ciò è possibile che avvenga un anticipo del pagamento a venerdì 13 agosto o un posticipo a lunedì 16 agosto (ipotesi che appare più percorribile).

Ad ogni modo per eliminare ogni genere di dubbio a riguardo, è necessario accedere alla propria area riservata del servizio dedicato sul sito dell’INPS con le credenziali SPID, CIE O CNS. 

LEGGI ANCHE >>> Reddito di Cittadinanza, limite prelievo contanti e data nuova ricarica

Queste sono le ultime novità in attesa di capire se ci saranno modifiche del servizio così come si è vociferato negli ultimi tempi. Il nuovo governo non ha mai visto con troppa simpatia questo sussidio o meglio non ne condivide le modalità, ragion per cui non è da escludere che dopo l’abolizione del Cashback, possa arrivare un mega ribaltone anche sotto questo punto di vista. 

 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo