Non sottovalutate le monete da 1 euro. Esistono alcuni esemplari che valgono un vero e proprio tesoro. Entriamo nei dettagli e vediamo di quali si tratta.

Fonte: Pixabay

I soldi non fanno la felicità, ma contribuiscano, senz’ombra di dubbio, a risolvere un bel po’ di problemi. Tutti quanti, d’altronde, abbiamo bisogno del denaro per poter ottenere in cambio i vari beni e servizi di nostro gradimento. A partire dalle banconote, fino ad arrivare alle monete di piccolo taglio, ce n’è davvero per tutti i gusti e soprattutto tasche. Se tutto questo non bastasse vi sono alcune monete rare che sono in grado di garantire una vera e propria fortuna al suo possessore.

Una situazione che, nell’immaginario comune, porta subito a pensare alle amate vecchie lire, ma non solo. A differenza di quanto si possa pensare, ad esempio, esistono degli esemplari di euro che valgono molto più rispetto al valore impresso sulla moneta stessa. Lo sanno bene gli appassionati di numismatica e i collezionisti, continuamente alla ricerca di pezzi unici nel loro genere. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quali si tratta.

LEGGI ANCHE >>> Non saranno soldi, ma i cari vecchi Gettoni Telefonici valgono una fortuna!

Monete rare da 1 euro, attenzione: gli esemplari che valgono una fortuna

A causa di una tiratura limitata oppure per via di alcuni errori, ci sono alcune monete da un euro che ad oggi valgono molto più del valore stesso. In particolare vi sono alcuni esemplari che, stando a quanto si evince da MoneteRare.net, possono valere più di 80 euro. Entrando nei dettagli si tratta delle seguenti:

  • Vaticano, prima serie 2002/2005. Dedicate a Papa Giovanni Paolo II e prodotte fino all’anno della sua morte, le più rare sono quelle del 2002, realizzate con una tiratura di 80 mila pezzi. Se in ottime condizioni il suo valore è pari a circa 83 euro.
  • Stato di San Marino, prima serie 2002/2007. Come è facilmente intuibile dal nome riportano lo stemma della Repubblica di San Marino e le iniziali dell’autore del disegno, ovvero Frantisek Chochola. Ad avere un valore più alto è la versione del 2002, pari a circa 16,50 euro.
  • Principato di Andorra del 2018. Realizzata con una tiratura totale di 20 mila pezzi, ad oggi il suo valore è pari a circa 8 euro.
  • Principato di Monaco, terza Serie 2007-2019. La moneta da 1 euro con il valore più alto è quella del 2009, di cui sono stati realizzati solo 8 mila pezzi. Il relativo valore è pari a circa 66 euro.
  • Malta del 2011. Prodotta per 50 mila esemplari proveniente dalla zecca di Utrecht e che ad oggi ha un prezzo di mercato pari a 6 euro.
  • Isola di Cipro del 2008. Coniata dalla zecca di Vantaa, ad oggi vale circa 5 euro.

LEGGI ANCHE >>> Ma sul serio le vecchie lire valgono una fortuna? La verità che non ti aspetti

A differenza di quanto si possa pensare, quindi, vi sono delle monete da 1 euro che valgono molto più di quel che si pensi. Certo non si tratta di cifre da capogiro, ma indubbiamente  più alte rispetto a quelle impresse sulla moneta stessa.