Se hai trovato qualche vecchio gettone telefonico di quelli che si inseriva nelle cabine rosse non buttarli via, potrebbero valere centinaia di euro.

Il primo gettone telefonico in Italia fu realizzato in occasione della Fiera Campionaria di Milano nel 1927 dalla Stipel, che successivamente diventò la Sip. Era composto da rame, nichel e zinco.

I primi gettoni telefonici come invece li ricordiamo ancora oggi, ovvero quelli a tre scanalature vengono invece introdotti a partire dal 1945 quando la società Teti li creò per la prima volta in modo che potessero essere utilizzati per telefonare dalle cabine pubbliche sparse per tutto il territorio nazionale.

Tra il 1959 e il 1980, invece, sono stati creati tutti i gettoni telefonici rimasti in uso fino al 2001. I gettoni però iniziarono a circolare meno già dagli anni Ottanta a causa dell’introduzione delle schede telefoniche prepagate che iniziarono a diffondersi a causa della scarsità di moneta.

Il valore dei gettoni telefonici ora è un po’ accomunabile a quello delle monete rare e potrebbe riservare gradite sorprese a chi ancora li possiede. Chiaramente il valore varia in base alla rarità del gettone oltre che al suo stato di conservazione.

Il valore di produzione di un gettone poteva oscillare tra le 30 e le 200 lire in base all’anno in cui è stato coniato. Oggi il valore minimo di un gettone è di circa 1 euro, tranne alcune eccezioni.

Se ne abbiamo conservati alcuni e vogliamo sapere quanto possono valere oggi basterà guardare attentamente una delle due facce per leggere le cifre o le sigle che vi sono riportate.

LEGGI ANCHE >>> Il Covid mette in ginocchio il settore della ristorazione, le attività chiudono

LEGGI ANCHE >>> La truffa telefonica più pericolosa di sempre, rubati dati dei clienti

Gettoni Telefonici: potrebbero avere un valore inaspettato

Il gettone telefonico coniato nel 1927, quindi il primo esemplare oggi potrebbe avere un valore che oscilla tra i 60 e gli 85 euro a seconda della sua conservazione. I gettoni del 1978 ad esempio, se in ottimo stato possono valere dai 5 ai 15 euro.

Altri possono avere valori compresi tra i 10 e i 30 euro. Ma in realtà esistono, proprio come per le monete gettoni di maggior valore e gettoni che invece sono meno rari o peggio conservati. Quindi valutarli oggi potrebbe risultare difficile se non si è un vero esperto o un collezionista. Ad esempio il gettone siglato 7905 coniato nel 1979 è un pezzo piuttosto ricercato dai collezionisti e ha un valore di circa 15 euro.

Ecco la lista di tutti i gettoni che possono valere più di un euro, mi raccomando controllate le tasche dei vecchi cappotti!

Gettoni telefonici sigla 7803 > 20 euro

Gettoni telefonici sigla 7704 > 50 euro

Gettoni telefonici sigla 7502 > 10 euro

Gettoni telefonici sigla 7412 > 50 euro

Gettone telefonico sigla 7706 > 12 euro

Gettoni telefonici sigla 8011 > 15 euro

Gettoni telefonici sigla 7901 > 18 euro

Gettone telefonico sigla 7304 > 60 euro

Gettoni telefonici sigla 7110 > 70 euro

Gettoni telefonici sigla 6504 > 45 euro