Cattolica Assicurazioni è una realtà molto conosciuta nel mondo delle assicurazioni, operativa da tantissimi anni. Presenta un catalogo di prodotti assai articolato, e risalta in particolare l’offerta assicurazioni auto formula Active. 

rc auto assicurazione
adobe

Nel panorama delle compagnie assicurative attive in Italia, non possiamo non prendere in considerazione Cattolica Assicurazioni, presente nello scenario da più di un secolo. Infatti la sua storia risale al lontanissimo 1896, ma il suo percorso si è via via consolidato nel tempo e oggigiorno questa società conta più di 3 milioni e mezzo di clienti. In campo assicurativo, Cattolica Assicurazioni spicca per l’essere l’unico soggetto gestito in forma cooperativa. La sede è tuttora a Verona, ma il Gruppo è in verità ben ramificato in tutto il territorio nazionale con uffici propri, e appoggiandosi a dei partner bancari. Dal 2000 è quotata in Borsa e può vantare un volume premi annuo di diversi miliardi.

Di seguito, dopo una sintetica panoramica dell’offerta in generale di Cattolica Assicurazioni, ci soffermeremo in particolare sull’ambito delle assicurazioni auto (formula Active), per capire come funziona quanto proposto da questa compagnia. Di seguito daremo anche un’occhiata ai pareri ed opinioni di chi ha provato questa tipologia di assicurazione, in modo da renderci conto con nettezza dei punti di forza e degli (eventuali) punti deboli dell’offerta.

Il gruppo Cattolica Assicurazioni

Cattolica Assicurazioni presenta numeri di tutto rispetto: infatti, ha registrato nel corso del 2020 una raccolta premi totale pari a circa 5.653 milioni di euro. Conta circa 1.800 dipendenti e più di 1800 agenti, mentre più di 1300 sono le agenzie di riferimento. Come si può notare nel sito ufficiale della compagnia, Cattolica Assicurazioni privilegia la tutela assicurativa delle persone; delle famiglie e delle realtà produttive, con una attenzione specifica al territorio ed ai contesti sociali ed economici in cui esse sono attive. Di seguito gli elementi caratterizzanti della società in oggetto:

  • presenza e radicamento su tutto il territorio italiano;
  • flessibilità tecnica, gestionale e commerciale;
  • specializzazione nei comparti dell’agroalimentare, imprenditoriale e professionale, del mondo religioso e associativo;
  • focus sul mondo delle piccole e medie imprese.

L’intera offerta di Cattolica Assicurazioni prevede un modello distributivo che si appoggia su tre canali: la rete agenziale, la bancassicurazione e i broker e partner assicurativi.In Cattolica Assicurazioni spicca la possibilità di personalizzare l’offerta, ma anche l’assistenza e la consulenza alla clientela sono elementi basilari del rapporto con il cliente. Soprattutto, il ruolo dell’agente ha in questo contesto rilevanza cruciale: è uno specialista di soluzioni assicurative, preparato e aggiornato sotto il profilo professionale, attento alle esigenze specifiche di ogni cliente, per interpretare al meglio i bisogni di protezione e guidare nella ricerca delle soluzioni più adeguate.

Anche per quanto attiene all’offerta assicurazione auto di Cattolica Assicurazioni, è un dunque un soggetto di riferimento Ancora, non possiamo non menzionare il fatto che Cattolica Assicurazioni è stata tra i  pionieri della bancassicurazione e ha costituito negli anni significativi accordi di partnership nei rami vita e danni con più banche.

L’offerta in generale di Cattolica Assicurazioni

Cattolica Assicurazioni propone a chiunque un articolato catalogo di polizze per coprire tutte le possibili esigenze legate alla vita quotidiana. La compagnia presenta prodotti e servizi dedicati ai privati e al settore business, ma anche proposte dedicate agli enti religiosi ed al terzo settore.

Come accennato, è presente ed è molto rilevante il ramo Auto e Moto ma anche per tutti gli altri veicoli, con polizze di copertura obbligatorie e una utile possibilità di sottoscrivere coperture accessorie come il furto incendio, Kasko, protezione legale, assistenza stradale H24 e molto altro. Nell’ambito della della sicurezza in viaggio sono previste anche polizze salute e infortunio che proteggono il cliente che sceglie Cattolica Assicurazioni nel corso dei propri viaggi ovunque vada, con l’estensione della tutela anche ai familiari.

Inoltre, se il privato ha l’esigenza di avere una copertura per la salute più in generale, Cattolica Assicurazioni consente l’accesso alle migliori cure e mezzi diagnostici. Previste polizze per la tutela della casa e anche piani previdenziali personalizzati, oltre che le assicurazioni a garanzia del mondo del lavoro, con polizze per l’industria, il commercio e l’agricoltura. Non è finita qui: perchè nel catalogo di Cattolica Assicurazioni sono incluse anche polizze “all inclusive” per le parrocchie e tutele particolari per i portatori di handicap.

Riassumiamo, in estrema sintesi, i settori di riferimento per quanto riguarda il catalogo delle offerta ai privati:

  • Veicoli;
  • Salute;
  • Casa e famiglia;
  • Viaggi e tempo libero;
  • Investimento;
  • Risparmio;
  • Previdenza;
  • Protezione;
  • Garanzie catastrofali;
  • Prodotti rivolti ai soci.

Come si può notare, l’offerta di Cattolica Assicurazioni è davvero ampia e offre una protezione a 360°. Di seguito però ci soffermeremo sull’assicurazione auto, una delle più diffuse.

LEGGI ANCHE >>> Bene assicurazioni, l’offerta ha convinto i clienti. Ecco perchè

Cattolica Assicurazioni auto: di che si tratta?

Cattolica Assicurazioni propone agli automobilisti una interessante polizza che unisce la copertura di responsabilità civile obbligatoria a una serie di garanzie aggiuntive personalizzabili. Tra esse, il cliente può scegliere la copertura furto (integrabile con atti vandalici), incendio, kasko, tutela legale, assistenza su strada, protezione conducente.

Nei servizi integrabili trovano spazio riparazione e la sostituzione dei cristalli; copertura dei danni ai bagagli a bordo; i costi per lavare e disinfettare il mezzo a motore dopo un furto; le spese di recupero e parcheggio; le spese per la duplicazione della patente e per la sottrazione e smarrimento chiavi. Ecco perchè l’offerta di Cattolica Assicurazioni appare in grado di accontentare i più.

Questa tipologia di assicurazione è applicabile anche su motocicli, veicoli aziendali e natanti. Da rimarcare che la polizza può essere sottoscritta presso le filiali del gruppo, che si possono trovare indicate sul sito della compagnia. I clienti possono sfruttare il sito di Cattolica Assicurazioni anche per ottenere un preventivo a costo zero, per individuare informazioni e assistenza e per contattare la compagnia in ipotesi di incidente.

Ad es. per calcolare il preventivo per un’assicurazione Active Casa & Persona basta andare sulla pagina del prodotto ed indicare alcuni dati, ovvero tipologia di casa, superficie calpestabile, indirizzo e data di nascita; nella nuova schermata sono così elencate le opzioni disponibili, con indicazione del premio annuo. Invece, per calcolare il preventivo auto (qui il quotatore veloce) bisogna avere immettere targa e data di nascita, oltre che la propria e-mail. In brevissimo tempo è possibile conoscere le opzioni disponibili ed il premio collegato.

Come ora vedremo più nel dettaglio, per la tutela degli autoveicoli c’è la possibilità di personalizzare la polizza con la formula Active, ossia una formula di polizza innovativa, per un mondo sempre connesso ed in movimento.

Cattolica Assicurazioni auto: la formula Active

Con Active Auto, l’automobilista può contare su molto di più di una copertura obbligatoria per legge. Infatti oltre a proteggere il proprio patrimonio in ipotesi di danni, anche gravi, prodotti involontariamente a persone o altri mezzi nel corso della circolazione della propria auto, offre estese coperture e varie garanzie supplementari, che tuteleranno contro rischi a cui spesso non si pensa.

Insomma, chi vuole può chiedere di ottenere coperture aggiuntive, garanzie che nei contratti assicurativi (polizze) del Ramo Danni Auto sono altresì denominate CVT (Corpi Veicoli Terrestri). Ecco di seguito un sintetico elenco delle situazioni ‘coperte’ da queste garanzie aggiuntive:

  • Guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di droghe (se il cliente causa un incidente stradale in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti, detta garanzia tutelerà dalle gravi conseguenze economiche in cui si potrebbe incorrere. Anche se al
    momento dell’incidente alla guida non c’era il cliente);
  • Danni da veicolo identificato ma non assicurato (in ipotesi di incidente con auto non assicurata, il cliente che ha scelto Cattolica Assicurazioni auto non dovrà anticipare alcuna spesa per i danni fino a 5.000 euro alle cose e fino a 10.000 euro alle persone);
  • Trasporto non in conformità (nell’ipotesi in cui i propri passeggeri non avessero le cinture di sicurezza allacciate o il mezzo non fosse correttamente omologato per il loro trasporto, la polizza integrativa coprirà le gravi conseguenze economiche in cui si potrebbe incappare);

Specialmente la seconda garanzia accessoria merita considerazione. Infatti l’evento protetto è tutt’altro che raro: se si resta coinvolti in un incidente stradale con un’automobile non assicurata, il conducente dovrà anche anticipare tutte le spese per la riparazione del mezzo e soltanto dopo, potrà recuperarne una parte, facendo domanda al Fondo Vittime della strada. Invece, come detto, con la garanzia supplementare Danni da mezzo identificato, ma non assicurato, il cliente di Cattolica Assicurazioni auto non dovrà anticipare alcuna spesa per i danni fino a 5.000 euro alle cose e fino a 10.000 euro alle persone.

Cattolica Assicurazioni auto: il servizio delle carrozzerie convenzionate

Come accennato, le garanzie CVT permettono di integrare la copertura RC Auto obbligatoria per legge, con una combinazione di coperture ancora più vicine alle esigenze del singolo cliente. Ma non solo: vi sarà l’appoggio ad un network di carrozzerie e partner convenzionati. Infatti, la compagnia Cattolica Assicurazioni mette a disposizione una fitta rete di professionisti in tutta Italia a cui ci si potrà rivolgere per avere moltissimi vantaggi, tra cui:

  • 100% copertura valore del danno per i sinistri in garanzia Kasko, Atti Vandalici ed Eventi Naturali;
  • Recupero gratuito del veicolo danneggiato;
  • Consegna a domicilio del veicolo riparato;
  • Nessuna spesa per la riparazione del veicolo con pagamento alla carrozzeria compiuto
    direttamente da Cattolica Assicurazioni (si tratta di un servizio offerto in caso di incidente RCA con modulo di constatazione amichevole firmato dai conducenti
    di ambo i veicoli coinvolti o con copertura del danno da garanzie aggiuntive, ossia Kasko, Atti Vandalici ed Eventi Naturali);
  • Vettura sostitutiva a costo zero.

Cattolica Assicurazioni auto: protezione conducente e protezione legale

Interessante considerare che chi guida non è tutelato economicamente dalla copertura RC Auto obbligatoria, se produce un incidente che ha come conseguenza la propria invalidità permanente o addirittura il decesso. Con la garanzia accessoria protezione conducente, Cattolica Assicurazioni mette al riparo da questa eventualità.

Tra le garanzie accessorie, non possiamo non sottolineare anche la garanzia protezione legale. Grazie ad essa, si può tutelare i propri interessi in sede legale, relativamente a danni imputabili anche parzialmente alla propria persona. Saranno ottenibili prestazioni come ad esempio l’intervento di un legale o di un perito; il rimborso delle spese obbligatorie per chiarire la propria posizione in sede giudiziale e stragiudiziale, anche in un contesto penale; le azioni per il dissequestro del veicolo o il recupero della patente dopo la sospensione.

Cattolica Assicurazioni: il servizio di assistenza è sempre disponibile

In ipotesi di imprevisto, urgenza o necessità, Cattolica Assicurazioni sarà subito presente per aiutare il proprio cliente che ha scelto l’offerta di assicurazioni auto di questa compagnia. Ecco cosa è previsto a favore del cliente:

  • Pronto soccorso stradale, con servizio carroattrezzi anche in caso di foratura ai
    pneumatici; servizio di officina mobile per la riparazione del mezzo a motore sul posto;  recupero della macchina andata fuori strada, per riportarla in carreggiata;
  • Assistenza al mezzo: un’autovettura in sostituzione, in seguito ad un incidente che
    abbia comportato l’immobilizzo della vettura; l’invio di un taxi o un N.C.C. per il ritiro o
    la riconsegna dell’auto sostitutiva;
  • Assistenza alla persona: trasferimento in un centro medico attrezzato e successivo rientro; prolungamento del soggiorno; viaggio di un familiare; accompagnamento di
    figli minori di 14 anni o portatori di handicap; informazioni medico sanitarie.

Cattolica assicurazioni auto: la promozione attiva fino a fine anno

Ricordiamo altresì che fino al 31 dicembre 2021, optando per la sicurezza di Active Auto, il cliente parteciperà al concorso a premi “Activati con Active Auto”, con il quale si potrà vincere una Mini Full Electric e Spotify Premium per 6 mesi.

Si tratta di un concorso valido dal 01.06.2021 al 31.12.2021, riservato ai mezzi a motore con targa non già assicurata con Cattolica Assicurazioni. Totale montepremi presunto: 36.000,00 Euro. Per il regolamento completo e per maggiori informazioni sul concorso clicca qui.

La tecnologia al primo posto con la formula Active di Cattolica Assicurazioni auto

Come già visto altrove con riferimento ad altre compagnie assicurative, anche in Cattolica Assicurazioni la tecnologia ha un ruolo di primissimo piano. Infatti, la linea Cattolica&Motori si è dotata di Active Live, l’innovativa offerta connessa di Cattolica Assicurazioni che permette di avere la tecnologia al servizio del cliente automobilista in tempo reale. Ciò grazie a:

  • Servizi digitali molto avanzati nel momento del bisogno;
  • Sicurezza sempre più accessibile, semplice e veloce;
  • Possibilità di anticipare i comportamenti errati così da prevenire o ridurre possibili danni.

Tutto questo grazie ad Active box e a due app dedicate. Il box ha l’utilità di registrare e raccogliere i dati relativi all’attività del mezzo assicurato con Cattolica assicurazioni auto.

In relazione al box, è interessante notare il servizio Allarme Crash, per il quale, in ipotesi di rilevazione di ‘impatto’ oltre una determinata soglia, il cliente sarà chiamato direttamente dalla Centrale di Assistenza per cercare di risolvere la situazione. Interessante anche il ‘Crash Report’, ossia la raccolta – rielaborazione dati in ipotesi di rilevazione di un incidente per la ricostruzione della dinamica dello stesso e la sua gestione. Per questa via, non si potrà essere vittime di truffe ai propri danni e si potrà sostenere le proprie ragioni con dati equilibrati.

Come accennato, Cattolica Assicurazioni auto prevede altresì due app, Cattolica Live App e Cattolica App, che consentiranno all’utente di essere sempre connesso via web e di fruire in tempo reale di tanti servizi di assistenza legati al proprio mezzo a motore e allo stile di guida.
Proprio il servizio inerente allo stile di guida si rivela interessante. Infatti, l’app monitora non solo lo stile di guida, ma contestualmente anche il numero di chilometri percorsi; le tipologie di strade percorse (urbana, extraurbana, autostrada,); i giorni di guida (week end, festivi, feriali); e gli orari (giorno e notte). Interessante anche la funzione ‘Certificato stile di guida’ che in pratica informa circa lo status del guidatore, una sorta di report sul proprio stile di guida per attestare il buon utilizzo del mezzo in caso di vendita.

Grazie a queste app, sarà altresì possibile geolocalizzare la propria automobile in tempo reale, con l’indicazione del percorso per raggiungerla a piedi. Come si può agevolmente notare, l’offerta di Cattolica Assicurazioni auto è dunque davvero molto articolata, e presenta indubbi vantaggi per il guidatore.

LEGGI ANCHE >>> Linear Assicurazioni auto, l’offerta e i pareri di chi l’ha provata

Le opinioni dei clienti su Cattolica Assicurazioni auto: pro e contro

A questo punto, come di consueto, proporremo quelli che sono i commenti e i pareri più significativi di coloro che hanno provato l’offerta Cattolica Assicurazioni auto (formula Active auto). Ciò per evidenziare in sintesi luci ed (eventuali) ombre sull’argomento e per contribuire ad orientare l’automobilista verso la scelta migliore per le proprie esigenze.

I commenti positivi su Cattolica Assicurazioni auto

Non mancano i pareri di chi è soddisfatto della scelta fatta, optando per la formula Active di Cattolica Assicurazioni auto. Infatti, in molti hanno sottolineato la chiarezza del sito web della compagnia, nello spiegare nel dettaglio l’offerta; analogamente non sono pochi gli elogi degli utenti che hanno apprezzato il servizio offerto negli uffici, dai dipendenti dell’assicurazione, i quali si dimostrerebbero generalmente cordiali e capaci di rispondere ad ogni domanda o dubbio dei clienti.

Pareri buoni anche per quanto riguarda la componente ‘tecnologica’ dell’offerta di Cattolica Assicurazioni auto. Apprezzati infatti i vari servizi legati all’installazione ed utilizzo di app dedicate e del box sopra citato. Per molti, anche il servizio garantito dalle carrozzerie convenzionate si è dimostrato all’altezza della situazione. Più in generale, nella fase di gestione del sinistro, Cattolica Assicurazioni auto si è fatta apprezzare molte volte, e quello della gestione dell’incidente – come ben noto – è sempre un punto delicato per tutte le compagnie. Ancora, molti clienti si sentono garantiti altresì dalla lunga storia di questa compagnia, dal suo forte radicamento a livello territoriale e da risultati economici di tutto rispetto.

I commenti negativi su Cattolica Assicurazioni auto

Come già visto per tante altre assicurazioni, qualche cliente insoddisfatto c’è, a conferma che accontentare proprio tutti è utopia. Qualcuno ad es. ha segnalato problemi con riferimento all‘assistenza clienti da remoto, che non sempre darebbe una risposta immediata. Altri hanno puntato il dito contro alcune inefficienze di cui si sarebbe reso responsabile il personale della compagnia, dando luogo ad intoppi negli iter burocratici, che talvolta affliggono anche le più moderne assicurazioni.

Qualche cliente ha sottolineato altresì le difficoltà ad avere una pronta liquidazione dell’incidente patito, non sempre peraltro versata nella misura voluta. Mentre qualcun’altro ha criticato il fatto di non aver ricevuto il risarcimento, perchè negato dalla compagnia. Ma a ben vedere, si tratta di segnalazioni che si possono trovare con riferimento alla generalità delle compagnie assicurative.