In grado di fornire risposte ai quesiti più disparati, sono in molti a chiedere l’aiuto di un investigatore privato. Ma quanto costa al giorno? Entriamo nei dettagli e scopriamolo assieme.

Fonte: Pixabay

In un’epoca come quella attuale, in cui siamo sempre tutti connessi, è facile poter restare in contatto con amici, parenti e aziende che si trovano in ogni angolo del pianeta. Vari, in effetti, gli strumenti a nostra disposizione che, oltre ai tanti vantaggi, nascondono anche delle insidie. Ne sono un chiaro esempio i vari tradimenti che finiscono per trovare terreno fertile proprio grazie ai social. Proprio in tale contesto sono in molti a cercare di mettersi all’opera, pur di scoprire se la persona amata nasconda o meno qualcosa.

Un discorso, in effetti, che vale anche in altri ambiti. Basti pensare al datore di lavoro che vuole accertarsi dell’operato dei propri dipendenti, piuttosto che di una persona che teme di dover fare i conti con possibili ripercussioni sui propri beni patrimoniali. Molti, quindi, sono i motivi per cui una persona può decidere di rivolgersi ad un investigatore privato, tanto da chiedersi quanto costa. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

LEGGI ANCHE >>> Trovare lavoro al tempo del Covid: ecco i profili più richiesti

Quanto costa un investigatore privato al giorno? Ecco cosa incide sul prezzo

Fonte: Pixabay

L’investigatore privato è un professionista che mette a disposizione il proprio operato, al fine di fornire risposte a coloro che ne fanno richiesta. Vari in effetti, possono essere i motivi per cui è possibile rivolgersi ad un investigatore. Basti pensare a coloro che temono di essere stati traditi dal proprio partner, piuttosto che casi di spionaggio industriale, oppure risalire alla situazione patrimoniale di un debitore insolvente. Già grazie a queste premesse, quindi, è facile intuire come siano tanti i fattori che vanno ad incidere sul costo finale.

Come è facilmente intuibile, infatti, non è possibile stabilire un prezzo a priori. Entrando nei dettagli, ad esempio, tra gli elementi che vanno ad incidere si annoverano:

  • la complessità dell’indagine;
  • il numero di ore e le risorse utilizzate;
  • il numero di operatori impiegati nel processo investigativo.

Ma non solo, bisogna anche considerare il tipo di indagine che viene svolta. È possibile, infatti, distinguere le investigazioni aziendali e private, da quelle patrimoniali. Nel primo caso si tratta di studiare le abitudini del soggetto oggetto di indagine. Nel secondo caso, invece, si tratta perlopiù di risalire a determinati documenti.

Investigatore privato: le cifre

Come è facilmente intuibile, maggiori saranno le risorse e gli operatori impiegati nell’indagine, più i costi saranno elevati. A tal proposito ricordiamo che, per legge, ogni agenzia investigativa deve esporre nel proprio studio una tabella con ben indicati i costi orari minimi e massimi di un investigatore privato. Tale tariffario, inoltre, deve essere autorizzato dalla Prefettura regionale di competenza.

In genere le tariffe, a persona, oscillano tra 30 e 90 euro l’ora, Iva e spese escluse. In particolare:

  • le ricerche in ambito privato, aziendale e assicurativo partono da una cifra oraria minima pari a 30 euro;
  • quelle in ambito commerciale hanno una tariffa minima oraria di 16 euro;
  • i costi aggiuntivi per trasferte sono pari a minimo 35 euro;
  • la richiesta di entrare in possesso di informazioni di tipo commerciale prevedono un esborso pari a minimo 40 euro;
  • la redazione e la fascicolatura finale del rapporto informativo prevede un costo aggiuntivo pari a 45 euro.

LEGGI ANCHE >>> Donne e uomini nel mondo del lavoro: la disparità è nei guadagni

Definire a priori quanto costa un investigatore privato, quindi, non è possibile. Supponendo un impiego di 5 ore al giorno, per 30 euro l’ora, ad esempio, è possibile ritrovarsi a pagare 150 euro al giorno. Come già detto, però, ogni indagine prevede un impiego, sia in termini di orari che di risorse, differenti. A tal fine si consiglia di rivolgersi all’investigatore privato di proprio interesse e chiedere un preventivo dei costi, in modo tale da sapere con certezza quanto verrà a costare il suo servizio.