Tra gli attori e conduttori televisivi più apprezzati e conosciuti del mondo dello spettacolo nostrano, ecco quanto guadagna Cesare Bocci.

Fonte: Facebook

Cesare Bocci è senz’ombra di dubbio uno degli attori e conduttori televisivi più apprezzati e conosciuti del mondo dello spettacolo italiano. Noto per aver vestito i panni di Mimì Augello nella serie tv Il commissario Montalbano, sono in molti ad essere curiosi di conoscere qualcosa in più su di lui, come ad esempio a quanto ammonti il suo patrimonio. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme chi è, la sua carriera e soprattutto quanto guadagna.

Cesare Bocci: chi è, altezza, carriera

  • Nome: Cesare Adolfo Bocci
  • Altezza: 181 cm
  • Peso: 75 kg
  • Data di nascita: 13 settembre 1957
  • Luogo di nascita: Camerino, in provincia di Macerata

Nato a Camerino, in provincia di Macerata, il 13 settembre 1957, Cesare Bocci è alto 181 cm, pesa 75 kg ed è del segno zodiacale della Vergine. Dopo essersi iscritto al corso di laurea in geologia, ha frequentato la scuola di recitazione, riuscendo così ad avvicinarsi al mondo del teatro. Nel 1982 fonda, assieme ad altri cinque giovani attori, la Compagnia della Rancia di Tolentino, in cui resta per otto anni.

Recita, quindi, in Arlecchino innamorato, La Famiglia dell’antiquario, Cenerentola, Pietro l’Aretino, La stanza del delitto, I Dialoghi delle Carmelitane e nel musical La Piccola bottega degli orrori. Si trasferisce a Roma, per poi debuttare nel mondo dello spettacolo verso la fine degli anni ’80, grazie alla sit-com Zanzibar. Il 1990 segna il suo debutto sul grande schermo, con L’aria serena dell’ovest per la regia di Silvio Soldini.

Prosegue, quindi, la sua attività tra cinema e tv, riuscendo a raggiungere il massimo della popolarità nel 1999 grazie al personaggio di Mimì Augello, nella serie tv Il commissario Montalbano. Nel 2001 è coprotagonista in Princesa, per poi vestire i panni del medico Antonio Ceppi in Elisa di Rivombrosa. Tra il 2006 e il 2007 interpreta il ruolo di Oscar nella versione italiana del musical Sweet Charity, per poi recitare nella miniserie tv in sei puntate Io e Mamma.

Il 2008 lo vediamo nei panni del primario Sergio Danieli in Terapia d’urgenza. Ma non solo, nel 2009 consegue la laurea in Geologia presso l’Università degli Studi di Camerino. Nel 2012 è sul piccolo schermo grazie alla fiction Provaci ancora prof!. Il 2 marzo 2013 debutta come conduttore televisivo con il programma di Rai 3 Il giallo e il nero. Torna sul grande schermo con Benvenuto Presidente!, per poi condurre, nell’ottobre del 2013, Miss Italia in onda su La 7 assieme a Massimo Ghini e Francesca Chillemi.

Il 2016 lo vediamo nella serie televisiva Hundred to Go, mentre da settembre 2017 conduce la trasmissione “Segreti, i misteri della storia” per TV 2000. Nel 2018 partecipa e vince, in coppia con Alessandra Tripoli, Ballando con le stelle, programma condotto da Milly Carlucci. Dal 2019 è al timone del programma documentaristico Viaggio nella grande bellezza, su Canale 5. Il 2 giugno 2021, inoltre, conduce il 75° anniversario della Repubblica al Quirinale.

LEGGI ANCHE >>> Natalia Titova, quanto guadagna la maestra di ballo compagna di Massimiliano Rosolino

Cesare Bocci: vita privata, compagna, figlia

Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images for RFF

Particolarmente riservato, della vita privata di Cesare Bocci si sa davvero ben poco. Dal 1993 è sentimentalmente legato a Daniela Spada. Dalla loro storia d’amore è nata nel 2000 la figlia Mia.

Cesare Bocci: quanto guadagna e patrimonio

Come spesso accade quando si tratta di volti noti del mondo dello spettacolo, non è dato sapere a quanto ammontino per l’esattezza il patrimonio e i guadagni di Cesare Bocci. Protagonista di una carriera all’insegna del successo, comunque, è possibile ipotizzare che si tratti di cifre non affatto indifferenti. A tal proposito interesserà sapere che stando a quanto si evince da un articolo pubblicato, qualche tempo fa, sul settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, Giancarlo De Simone aveva spiegato:

In generale nel fissare i cachet degli attori vige la regola di mercato: quanto più mi fai incassare in termini di ascolti e pubblicità tanto più ti pago … discorso diverso invece per una lunga serialità, in cui un attore medio è pagato 50 o 60.000 € a puntata“. È possibile, quindi, ipotizzare che anche Bocci percepisca un compenso simile. Come già detto, comunque, si tratta solamente di indiscrezioni e non sono giunte mai conferme da parte del diretto interessato, così come non sono nemmeno disponibili ulteriori informazioni in merito.

LEGGI ANCHE >>> Rocio Munoz Morales, quanto guadagna l’attrice compagna di Raoul Bova

Cesare Bocci: Instagram

Cesare Bocci è molto seguito anche sui social, in particolar modo su Instagram, dove condivide spesso scatti e video con i suoi tanti follower.