La ripresa economica dell’Italia parte dal turismo e dai soggiorni gratis previsti in alcune regioni della nostra bella penisola. L’iniziativa si chiama “Più notti più sogni” e sta spopolando ogni giorno di più.

Adobe Stock

Le Regioni, basandosi sull’assunto che per avviare una ripresa economica sia necessario far ripartire il turismo, hanno ideato piani strategici di rilancio dedicati ai turisti. L’iniziativa prevede soggiorni e notti gratis nei borghi più belli dell’Italia e, in particolar modo, nel Lazio, territorio ricco di cultura e di sorprendenti paesaggi.

Leggi anche >>> Bonus vacanze, attenzione: ecco come trovare strutture che lo accettano

“Più notti più sogni”, come funziona l’iniziativa della Regione Lazio

I tentativi per risollevarsi dalla crisi non mancano e la Regione Lazio lo dimostra lanciando l’iniziativa denominata “Più notti più sogni“. Il turista che trascorrerà le vacanze o solo qualche giorno in questa regione potrà avere in regalo notti gratis grazie ad un finanziamento di 10 milioni di euro.

Le formule a cui avere accesso sono due. La prima prevede che per un soggiorno di almeno tre notti consecutive all’interno della stessa struttura si potrà aggiungere una quarta notte senza costi aggiuntivi. La seconda proposta riguarda un soggiorno di minimo 5 giorni a cui vengono aggiunte due notti interamente a carico della Regione che provvederà a liquidare la struttura. Naturalmente, l’iniziativa fissa dei tetti massimi in base alla struttura ospitante e, sul sito VisitLazio.com, si potranno conoscere tutte le strutture ammesse al programma e che vi hanno aderito.

Nello specifico, alberghi e strutture extra-alberghiere presenti nel territorio possono partecipare alla misura a condizione che rispondano dei criteri di legalità e regolarità e rispettino le misure anti-Covid.

Leggi anche >>> Viaggi gratis per i vaccinati: in arrivo il mega concorso a premi

Come prenotare le notti gratis

Unsplash

La prenotazione della struttura ricettiva scelta tra quelle disponibili sul portale VisitLazio.com potrà avvenire in maniera autonoma. Per poter usufruire dell’iniziativa, però, bisognerà prenotare dai primi giorni di luglio. Non c’è un termine ultimo preciso dato che la misura resterà attiva fino ad esaurimento dei fondi.

A giorni verrà reso noto l’avviso di manifestazione di interesse da parte di LazioCrea e, da quel momento gli alberghi, B&B e simili potranno aderire all’iniziativa e i turisti potranno iniziare a progettare l’agoniata vacanza in uno dei luoghi meravigliosi della regione Lazio.