Lavorare in smartworking non è sempre facile, specie se per lungo tempo nella monotonia dell’ambiente domestico. La soluzione arriva con Airbnb.

Baita Trentino smartworking
Foto di Gianni Crestani da Pixabay

Chi non ha mai sognato di trascorrere del tempo in una bella baita in montagna? Natura, sole, silenzio e relax assoluto, fra le vette e le vallate, lontano dalla frenesia e dal traffico della città. Forse meno persone avranno sognato un luogo del genere per trascorrere una settimana di lavoro. Certo, fatta eccezione per coloro che magari gestiscono un allevamento o dirigono aziende che si occupano di determinate produzioni. A stuzzicare l’interesse di quanti svolgono il lavoro in smartworking arriva Airbnb (il noto portale che consente la ricerca di alloggi), con un concorso intitolato “La pausa pranzo più bella del mondo”.

L’offerta è di quelle allettanti: un premio di 1.000 euro al vincitore del concorso, il quale potrà spenderlo per trascorrere una vacanza in Trentino. E proprio in una baita da favola, immersa nella natura, dove poter svolgere una settimana di smartworking senza lo stress della città o la monotonia dell’ambiente domestico. Un’opportunità davvero ghiotta: partecipando al concorso si ha di fatto la possibilità di vincere una vera e propria vacanza, da godersi negli intermezzi lavorativi o alla fine dell’orario. Una sorta di premio, se vogliamo, a coloro che hanno dovuto reinventarsi in casa per poter proseguire con il proprio lavoro.

LEGGI ANCHE >>> Il ritorno del Bonus mobili 2021: ecco come rinnovare casa con l’aiuto del Governo

Smartworking in baita, fra vette e valli: come partecipare al concorso

I vincitori del concorso indetto da Airbnb godranno quindi di una vacanza in Trentino. Mica male, specie per chi è appassionato di montagna. Se poi ci si mette anche una baita di legno, con caminetto (sì, potrebbe servire anche d’estate, dipende dalla quota), vette impervie alle spalle e una valle sconfinata di fronte, magari con qualche bella foresta, ecco che il piatto diventa davvero appetitoso. Potranno partecipare tutti coloro che, oltre a essere maggiorenni, sono residenti in Italia. Stop. I vincitori (tre in tutto) potranno spendere il proprio coupon su www.airbnb.it entro il 31 dicembre 2021.

LEGGI ANCHE >>> Governo Draghi, confermati 4 bonus senza ISEE: cosa c’è da sapere

Ma non solo. I fortunati vincitori (le procedure concorsuali sono consultabili sul sito di Airbnb) riceveranno anche altri due coupon da 50 euro, che saranno spendibili a piacimento sul portale del network. Chiaro che per poter partecipare bisognerà essere registrati sul sito, così come la persona che potrà accompagnare il vincitore (solo un’altra) nel viaggio in Trentino. Non è necessario essere già iscritti ma lo si potrà fare nel momento in cui si desidererà partecipare al concorso. Vero che si tratta di smartworking. Ma farlo in quel contesto lì assume decisamente un altro sapore.