Ha fatto molto clamore la notizia della dentista genovese scomparsa che ha escluso dall’eredità i suoi parenti.

Eredità
Eredità (Adobe)

Arriva da Genova una notizia davvero molto particolare, fatta di liti e dissidi familiari. Una storia che si è conclusa con l’amaro epilogo orchestrato da una dentista molto nota, nei confronti di alcuni suoi parenti. La donna, morta lo scorso marzo a 91 anni, ha infatti escluso dalla sua eredità, di circa 5 milioni di euro complessivi, i suoi parenti più prossimi, parenti in verità di suo cognato. A loro non ha perdonato alcuni atteggiamenti.

Circa 2,5 milioni di euro alla Lega del Filo d’oro, 1,5 milioni lasciati alla congregazione delle “Piccole sorelle dei poveri” per i bisognosi della sua città, una casa sulle Dolomiti lasciata all’associazione italiana per la ricerca sul cancro. Questi i principali desideri di Angela Torelli, rinomata dentista in pensione, al momento della sua morte. Al marito della sua storica assistente, ora defunta è andata una casa a Prato Nevoso, mentre all’amministratore dei suoi immobili ed alla donna di servizio 20mila euro ciascuno.

LEGGI ANCHE >>> Conto corrente: in questi casi si perde l’eredità

Lascia 5 milioni in eredità e tanto malumore: le ultime volontà della donna

“Confesso, infine, che non riesco a perdonare le angherie che i parenti di mio cognato hanno inflitto a me e a mio marito e spero che il Buon Dio, cui chiedo sin d’ora perdono, non vorrà castigarmi per questo”, questo quanto lasciato per iscritto dalla donna insieme alle sue ultime volontà, alle disposizioni in merito alla suddivisione del suo patrimonio. Parenti serpenti, verrebbe da dire. Parenti che avevano tentato di mettere le mani sulle sue proprietà.

Il testamento redatto dal notaio Piero Fracassi e affidato, per l’esecuzione, all’avvocato Simone Costa ha prodotto, quindi non pochi malumori tra i parenti più prossimi della donna, esclusi di sana pianta da ogni sorta di eredità.

LEGGI ANCHE >>> Eredità: come si divide il denaro sul conto corrente cointestato

Tutto in beneficenza e a chi le è stato davvero vicino per una vita intera. Questi i desideri della donna, questo è quanto sarà fatto.