Giovedì 8 aprile ha avuto luogo la seconda estrazione della lotteria degli scontrini. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme dove sono state registrate le vincite.

lotteria scontrini
Fonte: Pixabay

Il precedente esecutivo ha deciso di introdurre una serie di iniziative, attraverso le quali cercare di incentivare l’utilizzo di strumenti di pagamenti elettronici. In questo modo, infatti, si cerca di limitare l’uso del contante, agevolando la lotta all’evasione fiscale. In tal senso, tra i programmi proposti, si annoverano il bonus cashback e la lotteria degli scontrini. Quest’ultima iniziativa, ricordiamo, ha fatto il suo esordio lo scorso 1 febbraio, portando con sé delle interessanti novità, come ad esempio i premi.

Ogni mese, infatti, è prevista un’estrazione per chi ha effettuato degli acquisti nel corso del mese precedente. Entrano nei dettagli, l’8 aprile si è svolta la seconda estrazione, inerente gli scontrini emessi a marzo. Per l’occasione sono stati distribuiti 10 premi da 100 mila euro per chi ha effettuato degli acquisti e 10 premi da 20 mila euro per gli esercenti. Ma dove sono state registrate le vincite? Entriamo nei dettagli e scopriamolo assieme.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, rimborsi a rischio per alcuni pagamenti: scopriamo quali

Lotteria degli scontrini, vincono anche gli esercenti: tre premi al Sud

Lotteria degli scontrini
Scontrini fiscali (Fonte foto: web)

Lo scorso 11 marzo ha avuto luogo la prima estrazione della lotteria degli scontrini, con le vincite che erano state registrate solamente nel Nord e Centro Italia. Una vicenda che aveva dato il via ad un bel po’ di polemiche, vista l’assenza di vincite al sud. Ebbene, con la seconda estrazione, si sono registrate delle importanti novità. Questa volta, infatti, le vincite hanno raggiunto anche il Sud Italia. Per la precisione le città fortunate sono Palermo, Potenza e Ginosa, quest’ultima in provincia di Taranto, dove tre fortunati vincitori sono riusciti ad aggiudicarsi 100 mila euro ciascuno.

Nel caso di Potenza, l’acquirente ha presentato il codice lotteria presso un esercizio della sua città, mentre a Palermo e Ginosa la spesa è stata effettuata presso la grande distribuzione organizzata. Sempre la seconda estrazione ha distribuito i premi anche in provincia di Roma, ovvero ad Albano Laziale, Monterotondo e Carpineto romano. Per quanto riguarda il Nord Italia, invece, i premi sono stati distribuiti a Bovisio Masciago, in provincia di Monza Brianza, Chiavenna, in provincia di Sondrio, Suzzara, in provincia di Mantova, ed Imperia.

LEGGI ANCHE >>> Scoperto furbetto del cashback: l’assurdo trucco al distributore di benzina

A differenza della prima estrazione, quindi, le vincite sono state distribuite dal nord al Sud Italia. Ma non solo, la secondo estrazione porta con sé delle importanti novità, per via dei esercizi dove sono state registrate le vincite. Ben cinque premi su dieci da 20mila euro, ovvero quelli destinati a chi vende, infatti, sono stati assegnati a piccoli commercianti e non più solo alla grande distribuzione. Un dato senz’ombra di dubbio interessante, che mostra come tale iniziativa stia riuscendo a prendere sempre più piede su tutto il territorio nazionale.