Ma a chi spetta la quattordicesima delle pensioni nel mese di luglio? Giusto entrare nel dettaglio di questa questione così importante.

pensioni quattordicesima
(Fonte: Pixabay)

Le pensioni sono un argomento che creano sempre tanta discussione e tanto confronto. E mentre si pensa a una nuova possibile riforma del sistema previdenziale, sono tanti altri gli aspetti che vanno analizzati e che potrebbero interessare molte persone. Ma a che cosa ci si riferisce? La curiosità non può non essere tantissima.

Il pensiero va alla quattordicesima, che sarà erogata nel mese di luglio. Si tratta, come in molti già sanno e conoscono., di una mensilità aggiuntiva che però non spetterà a tutti. Ed ecco che la domanda non può che essere solo e soltanto una: ma chi potrà usufruirne? La risposta è in realtà molto più complicata di quel che si può immaginare in un primo momento. Giusto dunque entrare nel dettaglio e nello specifico.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Governo Draghi, si pensa a una rivoluzione sul tema pensioni?

Quattordicesima pensioni, ecco a chi spetterà: tutti i dettagli

(Fonte: Pixabay)

Tale compenso aggiuntivo spetta ai pensionati che abbiano compiuto almeno 64 anni di età e che abbiano redditi ricompresi fino a 2 volte il minimo INPS. Ma come si calcola la somma spettante? Questa viene definita in base al reddito da pensione e in base agli anni di contributi versati durante la carriera lavorativa. Insomma, dettagli che non possono certo sfuggire e di cui non si può non tenere conto.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Pensioni e povertà, è davvero allarme rosso

Ed ecco che, mentre sono stati sciolti anche tutti i dubbi sulle mensilità pensionistiche annuali, è giusto fare ulteriore chiarezza su questa tanto discussa quattordicesima. Questa riguarda solo le pensioni di anzianità, le pensioni di vecchiaia le, pensioni anticipate, le pensioni di invalidità e di inabilità e pensioni di reversibilità o ai superstiti. Quindi, andando ancor di più nello specifico, si può dire che non spettano a chi ha un trattamento previdenziale di invalidità civile, assegno o pensione sociale, pensioni di guerra, pensioni liquidate da altri enti previdenziali o rendite Inail. Dunque il numero di pensionati con quattordicesima è davvero molto elevato.