Cosa assolutamente non fare nel caso in cui aumentano lo stipendio. Tutte le risposte.

euro money boat on banknotes. abstract money concept

A seguito della Pandemia mondiale, la situazione economica italiana, ma soprattutto europea, sta crollando. Tempo di crisi e soprattutto di licenziamenti. In un mondo che segue questa tendenza però, potrebbe esserci il caso, in cui la nostra attività non rientri nelle categorie rosse, ma in quelle che lavorano per sconfiggere il Covid-19. Per cui potrebbe succedere che il nostro capo decida di darci un aumento.

Qualora succedesse un evento del genere, con il vostro datore di lavoro, fate attenzione e non datevi alla pazza gioia; scopriamo insieme cosa non bisogna fare assolutamente quando ci aumentano lo stipendio.

LEGGI QUI >>> Dai salari alla produzione, di soldi ne servono: ecco quanto costano le amate fiction

Lifestyle Creep: cos’è?

Se il vostro capo ha deciso di concederti un aumento, pensaci bene. Come utilizzeresti questo surplus di denaro? Insieme vi aiuteremo  a capire cosa farne di quei soldi in più. Questa fattispecie che deriva dal nome  inglese “lifestyle creep” ovvero l’inflazione del proprio stile di vita. Questo fenomeno accade quando si ha un lieve aumento dei soldi in entrata dello stipendio. Indubbiamente, più denaro denaro porta un miglioramento della propria qualità di vita. Purtroppo, però, non è così. Nonostante i soldi aumentino, questo ci costringe ad arrivare a fine mese sempre con le stesse preoccupazioni di prima.
Si tratta di una vera e propria trappola psicologica, perchè nel  momento in cui si percepisce uno stipendio più alto, la mossa più intelligente da mettere in atto è continuare a vivere nello stesso modo di prima.

Mettere da parte per il primo il surplus di stipendio: questo modo ci permetterà di godere delle nostre entrate in maniera più serena, senza però rinunciare a rimpolpare i propri risparmi.

LEGGI QUI >>> Come attirare fortuna e soldi: la scelta che potrebbe cambiare la nostra vita

Consigli da seguire

Una volta spiegato questo fenomeno, bisogna prendere consapevolezza che il denaro va gestito al meglio per non ritrovarsi al verde. Per iniziare a vivere una vita più finanziariamente tranquilla e gestita, ci si può affidare a una regola d’oro: quella del conoscete la regola del 50-30-20?

La metà dei propri soldi va messa nelle spese inderogabili come il vitto, le bollette e le spese dell’affitto. Il 30% è da destinare alle spese accessorie, come lo shopping, oppure per eventuali situazioni di emergenza. Il restante è da mettere da parte per le eventuali situazioni di difficoltà.