Il premier Draghi annuncia un nuovo scostamento di bilancio: in arrivo nuovi sostegni ma occorrerà fare in fretta. In estate c’è la deadline della cassa integrazione.

Decreto sostegni
Foto di Pete Linforth da Pixabay

Non sono ancora entrati pienamente in vigore gli effetti del Decreto Sostegni, ma le rimostranze di una (buona) parte degli autonomi coinvolti hanno costretto il governo a sollevare le prime barricate. Ritenuti troppo esigui gli stanziamenti, specie per quanto riguarda il contributo a fondo perduto, il premier Draghi si è affrettato a precisare che, a breve, arriverà un nuovo scostamento di bilancio, sufficiente per incrementare i sostegni ai lavoratori. Anche se, in realtà, sulle cifre non si sa molto. Quello che è certo, perlomeno stando alle parole del presidente del Consiglio, è che la nuova spallata arriverà in concomitanza con il Def.