Dal 1 aprile i prezzi di luce e gas subiranno degli aumenti. Con pochi semplici accorgimenti è possibile contenere i consumi e risparmiare sulle prossime bollette 

Luce e gas

Brutte notizie per gli italiani che nel trimestre aprile-giugno 2021 dovranno fare i conti con l’aumento del costo della luce e del gas. Due materie prime indispensabili per ogni famiglia che dovrà pagare per la prima circa il 3,8% in più mentre per il secondo il 3,9% in più.

La disposizione comunicata da Arera (Autorità di regolazione per energia reti e ambienti) riguarda coloro che hanno un contratto di Maggior Tutela. Parlando di cifre la spesa per un nucleo familiare che consuma in media 2.700 kWh all’anno e gas sui 1.400 metri cubi annui pagherà circa 517 euro per la luce e 966 euro per il gas. 

LEGGI ANCHE >>> Luce e gas: gli aumenti che non piacciono agli italiani

Rapportato al 2020 si tratta comunque di un risparmio visto che per la luce con questi consumi l’esborso diminuirebbe di 4 euro. Più consistente invece per il gas con 56 euro in mense rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Luce e gas, aumento aprile: ecco come risparmiare

In generale però abbattere almeno in parte questi costi sarebbe di fondamentale importanza per l’economia familiare. Il periodo è già piuttosto complicato, dover far fronte ad un rincaro relativo i costi dei consumi domestici diventa decisamente troppo oneroso.

Per questo per chi beneficia di tariffe di Maggior Tutela e del Mercato Libero il risparmio sta soprattutto nelle fasce serali (F3) e nei fine settimana. Quindi, lavatrice e lavastoviglie vanno attivate esclusivamente nei suddetti frangenti.

LEGGI ANCHE >>> Quattro scudi per quattro truffe: come difendersi dai furbetti di luce e gas

Passare al Mercato Libero potrebbe essere un viatico importante. Spesso si può usufruire di prezzi bloccati anche per 2 anni e in questo caso gli aumenti periodici delle materie prime non influiscono sul canone mensile. 

Lampadine a led, caldaie di ultima generazione ed elettrodomestici classe A+ sono degli ottimi alleati contro il rincaro delle bollette di luce e gas. Certo comportano delle spese iniziali alle volte non proprio basse, ma è nel lungo periodo che danno i loro risultati in termini di parsimonia.